Al di là del mare, Osvaldo Soriano

“Al di là del mare”, la storia di un bambino che con la sua famiglia è costretto a fuggire dalla sua terra, l’Argentina, per le persecuzioni della dittatura.

Un bambino che ama i gatti e che ha dovuto abbandonare il suo, Pulqui.  Arrivato a Parigi, dove oltre ad una nuova casa,  per fortuna c’è anche un nuovo gatto , Nero.

Un inedito di Osvaldo Soriano, un autore che di solito scrive per adulti e non per bambini, un argentino rifugiato a Parigi  che ci racconta  la realtà non facile dell’esilio (una sorta di “La vita è bella”).

Sono espressi magnificamente i sentimenti di un bambino spaesato che deve trovare la forza di andare avanti con la sua famiglia, in quanto la repressione fascista argentina è stata una delle peggiori, ma non ha tolto dal cuore del bambino i ricordi sia al di qua che al di là del mare.

Belle anche le illustrazioni, buona lettura.

AL DI LA’ DEL MARE
Osvaldo Soriano
Mondadori, 1999, p. 72, € 12,40

Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here