La matrigna vanitosa

Sono bella.
Anzi, bellissima.
E’ una verità che non si può negare.
Piaccio.
E adoro farmi riempire di complimenti…oltre che di regali.
Il mio migliore amico?
Lo specchio, naturalmente!
Solo lui sa farmi sentire meglio.
Sono sempre stata una solitaria, qualche avventura discreta ma, alla fine, io amo tornarmene a casa mia. Dal mio specchio adorato.
Almeno, fino al giorno in cui non ho incontrato quest’uomo, molto distinto, ricco, ricchissimo. E buono.
Il partito perfetto per una bellezza come me!
Certo, non è proprio un adone. E porta in dote una figlia piccola.
Graziosa, si.
Ma nulla in confronto alla sottoscritta.
E poi quel buon uomo ha tirato le cuoia. E io mi sono ritrovata i creditori (creditori???) alle calcagna.
Quasi povera, e con una bocca da sfamare.
A proposito: sta crescendo un po’ troppo bene per i miei gusti questa ragazza….

Ma sono la sua matrigna, le voglio bene.
Nonostante quello che dice la gente, non sono cattiva.
Vanitosa, si.
Amante del lusso.
Autoritaria.
Ma come si fa ad essere cattivi con questa piccola….ah, no no….è una ragazza fatta e formata!
Non è più una bambina…quelle gote rosse, quella pelle candida, quei capelli neri…
Una rivale di tutto rispetto!!
Per fortuna che il mio specchio sa come tirarmi su…

Specchio, servo delle mie brame
Chi è la più bella del reame?

….

Specchio?

Come dici?

CHI??????

Nooooooooooooo…….

40enne, mamma di una ex Vitellina, moglie di un cuoco provetto. Le mie passioni: lettura e scrittura. E ZeBuk. Fresca Expat in quel di Londra, vago come un bambino in un negozio di giocattoli nei mercatini di libri usati. Forse è questo il Paradiso!

5 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here