Consigli alle bambine, Mark Twain

“Le brave bambine non dovrebbero fare le smorfie alle maestre per ogni minima offesa. Quella è una ripicca da mettere in atto solo nei casi veramente gravi.“

Ben pochi sono gli scrittori di tutti i tempi citati al pari di Mark Twain. Non c’è argomento che non si possa trattare senza ricorrere a un suo aforisma, un suo paradosso, una sua provocazione. Basta provare a digitare il suo nome in rete, ed ecco decine di siti pronti a sciorinare decine e decine di sue frasi celebri. Una delle più ricorrenti è tratta proprio dal breve vademecum da lui scritto nel 1906, per la prima volta ora proposto al pubblico italiano, e dedicato alle brave bambine: «Mai fare le maleducate con i grandi, a meno che non siano loro a cominciare». È questo l’ultimo di una serie di consigli che Twain offre alle bambine nel suo più autentico stile irriverente e sornione, da vecchio navigato che sotto l’apparente intento di insegnare loro le buone maniere, di fatto le istiga alla più strenua resistenza e all’impietosa ritorsione di fronte alla prepotenza più o meno latente di genitori, fratelli, amichette, maestre e nonni. Un altro esempio? «Se la mamma ti dice di fare una cosa, non sta bene dirle di no. È più utile e opportuno che tu le assicuri di fare come vuole lei, per poi attenerti con discrezione a quanto t’impone la tua somma saggezza.» Cos’altro aggiungere, se non un commento per immagini di pari, maliziosa impertinenza? È nato così il progetto grafico appositamente concepito per Donzelli da un grande artista contemporaneo come Vladimir Radunsky. Ne sortisce un album volutamente in bilico tra il libro per ragazzi (più o meno cresciuti) e il pezzo d’arte. Nel centenario della morte del maestro americano, non c’era miglior modo per celebrarne il genio.

Mark Twain non è soltanto uno degli autori americani più letti.
Era prima di tutto un umorista.
E questa sua caratteristica l’ha sempre mantenuta in ogni scritto che ha prodotto.
Fosse un romanzo, un saggio o, appunto una sorta di “galateo” semiserio per bambine.
Un libretto gustosamente illustrato, tradotto in italiano due anni fa, per commemorare il centenario della morte del papà di Tom Sawyer e Huck Finn.
E’ una lettura adatta a bambini dai 5 anni in su.

Ma attenzione: forse è meglio se lo leggete insieme…se li lasciate da soli potreste fomentare una mini rivolta in famiglia….

Consigli alle bambine
Mark Twain (Autore), Vladimir Radunsky (illustratore)
Donzelli Editore, 2010, 24 pag., € 16,00
ISBN 9788860365231

40enne, mamma di una ex Vitellina, moglie di un cuoco provetto. Le mie passioni: lettura e scrittura. E ZeBuk. Fresca Expat in quel di Londra, vago come un bambino in un negozio di giocattoli nei mercatini di libri usati. Forse è questo il Paradiso!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here