Affari d’amore, Patrizia Violi

Un’intensa zaffata di Eau Sauvage raggiunge le narici di Angelica. Nel dormiveglia la ragazza fa una smorfia e, per sfuggire alla nuvola di profumo, si copre la testa con il cuscino. Apre appena gli occhi, dalle tapparelle non filtra alcuna luce, fuori deve essere ancora buio.
Meglio cercare di trattenere l’oblio della notte. Appena Mauro smetterà di far rumore aggirandosi per la camera, e soprattutto spegnerà finalmente quella maledetta luce nella cabina armadio, Angelica potrà continuare a dormire in pace.

Tre generazioni di donne a confronto: Beatrice, la nonna, reginetta di bellezza, matriarca che detta legge sulla figlia e sulle nipoti, Isabella, la figlia succube e le due nipoti, Angelica, ragazza immagine con innumerevoli dubbi e perplessità e  la piccola Viola, sedicenne disinibita.
Beatrice ha insegnato alla figlia e alle nipoti a non lavorare ma a trovare un uomo che le mantenga nel lusso in cambio del sesso a comando. Definisce gli uomini degli sponsor, da sfruttare e non deve mai esserci amore, i sentimenti vanno sempre esclusi, perchè non portano a nulla di buono.
Infatti Isabella, ex modella, è mantenuta da un vecchio fidanzato e nel momento in cui la crisi lo colpisce, lei inizia subito la ricerca di un sostituto.
Poi c’è la figlia maggiore Angelica che facendo la ragazza immagine ha trovato un uomo che ha il doppio dei suoi anni, che la mantiene e le fa passare ogni capriccio.
Ed infine c’è Viola che arrotonda le sue entrate con foto hard sul web ad insaputa della mamma e della nonna.
Ma un giorno le cose cambiano, Angelica si innamora di un giovane che lavora in un bar.
Appena la mamma e la nonna la scoprono cercano di farla tornare in sé. Ci riusciranno?

Un libro divertente, perfetto da leggere in vacanza, vi farà sorridere sicuramente, una storia molto originale.

Affari d’amore
Patrizia Violi
Baldini & Castoldi, p. 215, anno 2012, € 15,00

Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here