Peter’s Good Idea, Enid Blyton

Four children met to play each day by the village pond. They were town children, sent to stay in the country for a lond holiday – and what fun they had in the fields and woods!
Peter, Jane, Tom and Bessie knew all the farm animals now. They called the horses by their names; they knew Daisy, Buttercup, Blossom and Sorrel, the prettiest cows in the fields. They had been chased by Snorter the bull, so they knew him very well indeed!

A volte, per iniziare una bella avventura, non è per forza necessario essere pirati o cavalieri e principesse.
Spesso, se si è in compagnia dei propri amici e se, magari, si è lontani da casa, le avventure possono far capolino da qualsiasi angolo nascosto.
Peter e i suoi amici trascorrono le vacanze in campagna.
Che, per dei bambini di città può voler dire una noia mortale o, al contrario, una scoperta quotidiana.
E loro appartengono di sicuro al secondo gruppo.
Loro sono avventurieri.
Si divertono a passeggiare, osservare la natura e gli animali.
Li chiamano per nome, quei simpatici animali.
Aiutano anche il farmer nelle sue attività (e salvano anche tante mele da una brutta fine!)-

Insomma, ne avranno di cose da raccontare agli amici una volta tornati in città!

Peter’s good idea è un libro per bambini scritto in modo semplice e divertente.
Enid Blyton ha quel modo di scrivere semplice, diretto, come se fosse una mamma che legge la storia della buonanotte ai propri figli.

E questo libricino è proprio così come lei: rassicurante.
E pieno di buone intenzioni.

 

Peter’s Good Idea
Enid Blyton
2000, Grandreams limited, 16 pag.
ISBN 1858305241

Silbietta
40enne, mamma di una ex Vitellina, moglie di un cuoco provetto. Le mie passioni: lettura e scrittura. E ZeBuk. Fresca Expat in quel di Londra, vago come un bambino in un negozio di giocattoli nei mercatini di libri usati. Forse è questo il Paradiso!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here