Five Have a Wonderful Time (The Famous Five), Enid Blyton

It didn’t seem as if George’s feeling that the holiday was going to be “super” was at all correct the next morning. A loud rapping came on the door of the boys” caravan before were even awake!
Then a large red face looked in at the window, startling Julian considerably.
“Who gave you permission to camp here?” said the face, looking as black as a thunder.
Julian went to the door in his pyjamas. “Do you own this field?” he said, politely. “Well, we were camping in the next field, and…”
“That’s let for campers and caravanners,” said the man, who was dressed like a farmer. “This isn’t.”
“As I said, we were in the next field” repeated Julian, “and for some reason the fair-folk there didn’t like us – and when we were out they brought our caravans here! As we’ve no horses to take them away, we couldn’t do anything else but stay!”

I Famous Five sono Julian, Dick, George, Anne e, ovviamente, Timmy the Dog.
Con loro l’avventura è assicurata…perchè ovunque si trovino state pur certi che riusciranno ad imbattersi in qualcosa di misterioso e coinvolgente!

In questo libro, l’unidicesimo della serie, i Famous Five  sono in vacanza e viaggiano su caravan trainati da cavalli (un po’ a La casa nella prateria).
Ovviamente scoprono un castello in rovina proprio nei dintorni.
Ma il castello non è disabitato…
E qualcuno ruba loro i cavalli.
Chi si nasconde nel castello?
L’avventura può incominciare…

I Famosi Cinque è forse la serie più famosa tra quelle scritte da Enid Blyton.
Ha avuto un seguito talmente ampio che ne è stata creata anche due serie televisive, una animata, adattamenti per il cinema e il teatro, videogioci, fumetti…
Insomma, tanto lavoro dietro alla creatività di questa scrittrice per bambini!

 

The Famous Five #11: Five Have a Wonderful TIme
Enid Blyton
Hodder Children’s Books, 1997. 200 pag,, £ 5,11
ISBN 9780340765241

Per acquistarlo in inglese cliccate qui

 

Silbietta
40enne, mamma di una ex Vitellina, moglie di un cuoco provetto. Le mie passioni: lettura e scrittura. E ZeBuk. Fresca Expat in quel di Londra, vago come un bambino in un negozio di giocattoli nei mercatini di libri usati. Forse è questo il Paradiso!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here