Il segreto dei cavalieri, Geronimo Stilton

” Era notte fonda. In qualche punto nel cielo d’Oriente la debole luce delle stelle cominciava a filtrare attraverso le nubi, ma l’isola dei Cavalieri era ancora avvolta dall’oscurità della tempesta. Solo a tratti il bagliore improvviso dei fulmini illuminava l’oceano, rivelando per alcuni istanti la sagoma degli scogli viini alla riva. Il vento schiaffeggiavba le coste con il suo ululato rabbioso, investendo le rocce quasi volesse trascinarla via con sè.”

 

L’isola dei Cavalieri giace imprigionata dall’incantesimo di Stria e i suoi abitanti sono ancora pietrificati e i resti dello scudo di pietra sono stati trovati, ma ne manca ancora uno, quello fondamentale e difficile da raggiungere.

Ombroso dovrà raggiungere un’sola misteriosa per ritrovarlo e sarà aiutato da altri due prodi: Spica generosa con gli occhi di cielo e Codamozza drago possente.

I reami del Regno dell Fantasia cercavano di risorgere dopo il lungo dominio della Regina delle Streghe e fu la Regina delle Fate Floridiana a chiedere ad Ombroso di partire per salvare l’isola di Stria dove erano imprigionati i Cavalieri della Rosa, tra cui anche suo padre.

Ombroso e Spica in volo con Codamazza erano riusciti a liberare la fata Alabianca e a sconfiggere i pirati.

Continuate nella lettura del libro se volete sapere come ha fatto Ombroso a ritrovare il pezzo mancante dello scudo…

Buona lettura!

 

Il segreto dei cavalieri, Volume 6
Geronimo Stilton
Edizione Piemme, 2010, p.337, €18,50

Per acquistare:

angela
Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here