Shadowhunters. Città di ossa, Cassandra Clare

Dio forse esiste, Clary, o forse no, ma non credo che abbia importanza. In ogni caso ce la dobbiamo cavare da soli.

La recensione di Shadowhunters. Città di ossa di Cassandra Clare

Clarissa ha 15 anni e vive a New York.
Una sera, insieme al suo migliore amico Simon, decide di andare al Pandemonium, uno dei locali più discussi della città. Non sa che la sua vita sta per cambiare per sempre.
Lì Clary assiste ad un assassinio ad opera di un gruppo di ragazzi tatuati e armati. Ma la cosa assurda è che sembra che sia la sola ad accorgersene.
In quel momento, Clary incontra per la prima volta gli Shadowhunters, guerrireri che combattono per liberare la terra dai demoni e che, ai più, sono invisibili.
Sconvolta da quello che ha visto litiga con la madre: Il giorno dopo però la madre scompare nel nulla e lei viene attaccata da un demone.
Da quel giorno per Clary inizia una ricerca senza sosta per ritrovare sua madre e scoprire la verità su tutto quello che non credeva esistesse.

La mia opinone di Shadowhunters. Città di ossa di Cassandra Clare

Lo confesso, finora ho letto pochissimi fantasy, perchè il genere non mi interessa più di tanto o forse, soprattutto perchè, quei pochi che ho letto non mi hanno colpito più di tanto. Quando quindi mi hanno proposto la lettura di questo fantasy (anzi a voler essere pignoli urban fantasy) ho storto un po’ il naso. Poi in vacanza mi sono decisa.
Devo dire che invece con il primo capitolo di Shadowhunters mi sono ricreduta un po’.
La lettura è piacevole e scorrevole, soprattutto la seconda parte, e si fa leggere tranquillamente anche da chi non ama troppo il genere fantasy.
Certo, non lo considero un capolavoro, ma è una lettura tranquilla, da leggere in un periodo “morto”.
Ho letto anche il secondo e il terzo, che recensirò nei prossimi mesi, e conto di leggere piano piano anche gli altri, ma sento comunque il bisogno di intervallarli con altro.

In giro però dicono che, per chi è amante del genere, questa storia sa un po di “trito e ritrito”. Io non posso dirlo, avendo letto pochi libri del genere.
Quindi, se come me volete avvicinarvi alla lettura di un fantasy senza troppe pretese, questo è il libro giusto per voi.

Il film: Shadowhunters. Città di ossa

Nel 2010 la Costantin Features, insieme a Screen Gems e Unique Features, ha acquistato i diritti cinematografici dei libri. Il primo film, Shadowhunters – Città di ossa, diretto da Harald Zwart, è uscito nelle sale cinematografiche il 23 agosto 2013. La Constantin ha annunciato che la produzione del seguito, Città di cenere, sarebbe iniziata a fine 2013, ma questa è stata poi rinviata al 2014 e infine definitivamente cancellata (fonte: wikipedia).

La Serie TV: Shadowhunters

A ottobre 2014, la Constantin Film ha annunciato la trasposizione dei romanzi in una serie televisiva per Freeform, nuovo nome di ABC Family, intitolata Shadowhunters. La serie è stata trasmessa per la prima volta il 12 gennaio 2016 (fonte: wikipedia). .

Città di ossa. Shadowhunters
Cassandra Clare
Mondadori , 2010, 525 pag., € 11.50
Disponibile in eBook a € 6,99

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here