Ti voglio bene anche se…, Debi Gliori

E se finisco io, e se finisci tu? Allora anche l’amore non ci sarà più? Oppure lui resiste? L’amore sempre esiste?”

Ti voglio bene, anche se… è arrivato in casa nostra lo scorso Natale, e da allora, ad intervalli regolari, è una lettura molto apprezzata per la buonanotte.

Mini è un piccolino di volpe che, come tutti i bambini, combina pasticci perché è arrabbiato. Continuando così però è convinto che la Maxi non gli voglia più bene. Allora gli chiede se Maxi lo ama. Se lo amasse anche se fosse un orso feroce o un coccodrillo. Ma soprattutto Mini alla fine chiede cosa succede quando non ci siamo più e capisce che l’amore di un genitore resiste sempre e a tutto.

IMG_20151111_162742

Questa favola delicata affronta temi importanti come la paura dell’abbandono da parte dei bambini.
Ho imparato in questi anni che, quando un bambino fa qualcosa che ci fa arrabbiare, teme immediatamente di aver perso il nostro affetto. Per noi adulti forse può sembrare esagerato, eppure è così. Questa favola insegna ai bambini che questo non succede, e a noi grandi a dire ai nostri figli che vogliamo loro bene e a non darlo per scontato.

IMG_20151111_162302

Ti voglio bene anche se…
Debi Gliori
Mondadori, 2014, 32 pag., € 14.00e)
Età di lettura: da 3 anni

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here