I mirabolanti viaggi di Nicky Stoppino, investigatore privato, Luigi Dal Cin

Mi chiamo Nicky Stoppino: sono, per l’appunto, un investigatore privato. E se proprio volete saperlo, ragazzi, questa stramaledetta storia inizia in una sera come tante altre. Dalla finestra un tramonto che non vi dico! E io là, seduto sulla poltrona del mio vecchio ufficio, dietro la scrivania, a leggere le notizie del solito giornale, e a prendere appunti sul mio taccuino.

Nicky Stoppino è un investigatore privato, e la vita di un investigatore privato è una cosa da duri.
Di casi, Nicky Stoppino ne ha già risolti senza problemi parecchi.

Una sera nel suo ufficio irrompe Cocò Aringa che si affida a lui a causa della scomparsa di Biro Barbino, il più importante scrittore di libri di viaggio. Biro Barbino stava scrivendo per conto della Aringa Edizioni, la casa editrice della signora Cocè, una guida dei luoghi di Italia Patrimonio dell’Umanità.
Inizia così, dalle Dolomiti il viaggio di Nicky Stoppino, e finisce in Sardegna, toccando tutti i 44 siti italiani Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

nicky-stoppino-ravenna

Da nord a sud, Nicky Stoppino ammirerà città d’arte, ferrovie storiche, scavi archeologici, raccogliendo indizi e incontrando personaggi un po’ bizzarri come Otto Lucchetto o Fosco Settevette.

Grazie ad una scrittura semplice, Luigi dal Cin fa conoscere a bambini e adulti le bellezze dell’Italia, grazie anche alle colorate illustrazioni di Simona Mulazzani.

I mirabolanti viaggi di Nicky Stoppino, investigatore privato
Luigi Dal Cin
Kite, 2010, 192 pag., € 12,00
Età di lettura: da 8 anni

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here