La spiaggia infuocata, Wilbur Smith

Michael si svegliò al tuono rabbioso dei cannoni. Era l’osceno rito antelucano di sempre. Dai due lati delle alture le poderose artiglierie avversarie sacrificavano selvaggiamente agli dèi della guerra.
Michael rimase sdraiato nel buio sotto il peso delle sei coperte di lana, guardando i lampi delle cannonate attraverso il telo. Sembrava una spaventosa aurora boreale. Le coperte erano fredde e viscide come la pelle di un morto, mentre pioggia e vento schiaffeggiavano la tenda sopra la sua testa. Il freddo cane, che lo mordeva fin sotto le coltri, gli infondeva anche un barlume di speranza: con quel tempo non si poteva volare.

La recensione di La spiaggia infuocata di Wilbur Smith

Prima Guerra Mondiale: Michael è un aviatore sul fronte francese, Centaine una giovane ragazza.
I due si innamorano ma Michael muore durante un combattimento aereo.
Centaine, incinta, decide quindi di partire per il Sud Africa, dove il giovane era nato.
Giunta in Africa si ritrova sola ma incontra due boscimani che la prenderanno sotto la loro ala protettiva aiutandola anche nel momento del parto.

La mia opinione su La spiaggia infuocata di Wilbur Smith

La spiaggia infuocata, pubblicato nel 1985 è il primo capitolo del ciclo I Courtney d’Africa.
Leggere Wilbur Smith è da sempre una garanzia.
Se si cerca una lettura avventurosa, capace di tenere il lettore incollato alle pagine e se si ama viaggiare, anche solo sulla carta, lo scrittore è proprio la compagnia perfetta.

Lo stile di Smith è sempre incalzante e capace di descrivere molto bene l’ambiente africano e i suoi abitanti.
Le descrizioni del deserto del Kalahari ad esempio o le pagine dedicate ai due boscimani che accompagnano Centaine sono potenti ed evocative.

Se dovessi consigliare uno dei tanti romanzi di Wilbur Smith non saprei da quale inziare; sono molto legata a La spiaggia infuocata perchè è stato il primo libro di questo scrittore che ho letto.
Ricordo che mi piacque talmente tanto che lo rilessi parecchie volte per poter continuare a viaggiare per il Sud Africa insieme a Centaine.

La serie tv La montagna dei diamanti

Nel 1991 fu trasmessa una miniserie in quattro puntate. Il titolo era La montagna dei diamanti ed era ispirata ai romanzi La spiaggia infuocata e Il potere della spada.

La spiaggia infuocata: Il ciclo dei Courteney d’Africa
Wilbur Smith
Longanesi, 1992, p. 532, €. 16,00

Per acquistare:

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here