Il matrimonio di mia sorella, Cinzia Pennati

Ultima Modifica: Ott 19, 2020

“Non piegatevi ai compromessi. Se lo fate una volta rischiate di farlo per sempre, come un’abitudine. Cercate ciò che vi rende felici, fatelo fino in fondo, non accontentatevi di una vita tiepida.”

La recensione di Il matrimonio di mia sorella, Cinzia Pennati

Il romanzo di cui vi racconto oggi si svolge in una sola giornata, il giorno del matrimonio di Celeste, la sorella minore di Agnese. E’ libro tutto al femminile.

Agnese è mamma, moglie, figlia, sempre meno donna, con una sincerità disarmante, su di lei si può sempre contare ma si rende conto di essere fragile, non si ama più ed è piena di paure.

Celeste invece è la prediletta di casa, bellissima e sognatrice, si sta per sposare con Roberto, l’uomo ideale.

Un matrimonio che è una favola, dove tutto sembra essere perfetto.

Un matrimonio diverso da quello della sorella Agnese, che si è sposata velocemente e la madre non glielo ha mai perdonato. Ora ha 40 anni, due bambine, un lavoro faticoso ed un marito. Forse questa non è la vita che sognava.

Ma quando anche Celeste vacilla, Agnese riunisce le donne di casa, la mamma Ines in conflitto con la nonna, la cugina Fiamma con un grande segreto nel cuore e la zia Rosa che non si è mai sposata. Sarà anche stavolta Agnese come al solito a risolvere tutto, perché lei c’è sempre.

L’autrice ci invita a vivere senza compromessi perché l’amore da solo non basta. Ma ci ricorda che non è mai troppo tardì per cambiare e per realizzare i propri sogni.

Lo consiglio perchè mi ha coinvolta subito sin dalle prime pagine e non si tratta della classica storia d’amore. Agnese l’ho adorata da subito! Buona lettura!

Il matrimonio di mia sorella
Cinzia Pennati
Giunti Editore, 2018, p. 272, € 12,66

Puoi acquistarlo qui:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here