Less, Andrew Sean Greer

Vista dalla mia prospettiva, la storia di Arthur Less non è così male.

La recensione di Less d Andrew Sean Greer

Less è uno scrittore che sta per compiere i cinquanta.
Il suo fidanzato, dopo nove anni insieme, decide di convolare a nozze con un altro.
A Less cosa rimane da fare?
Partecipare al favoloso matrimonio sulla spiaggia? Nemmeno per idea!
E allora ecco lo scrittore rispondere a tutta una serie di inviti letterari accumulati sulla scrivania da mesi organizzando un giro del mondo che lo porterà in Messico, Francia, Germania fino ad arrivare a Kioto.
In queste peregrinazioni, Less incontrerà una vastissima selva umana, sfiorerà l’amore, rischierà di prendere l’aereo sbagliato o di perdere per sempre i bagagli riuscendo, non si sa davvero come, a ritornare sano e salvo a casa.

La mia opinione su Less di Andrew Sean Greer

Andrew Sean Greer scrive un romanzo godibilissimo che ha vinto il Pulitzer 2018.
Lo scrittore è davvero bravo a tratteggiare la figura di Less scrittore che fa un bilancio, non sempre positivo, della sua vita.
Perché il problema di Less è che non crede in se stesso, tra lui e il mondo circostante c’è una mancanza di dialogo che lo fa vagare spesso e volentieri come un sonnambulo e che lo porta a perdersi, a credere di non essere all’altezza.
Less è un libro molto ironico, si ride spesso per la goffaggine e anche un po’ la sfiga del personaggio, e lo scrittore è bravissimo a tratteggiare, attraverso la voce narrante che verrà svelata nelle ultime pagine, questo uomo che ha avuto anche delle esperienze di vita fantastiche ma che si sente sempre un po’ fuori fase.

Un romanzo sui bilanci ma anche una storia sull’amore e sulla sua ricerca.
Andrew Sean Greer crea un personaggio che ha la purezza di un bambino, che sembra sempre essere in un posto per caso e che si sente sempre inadeguato.
Eppure a questo Less così disperatamente fuori luogo la vita riserva ancora delle sorprese e forse compiere i cinquanta non è poi quella gran cosa che sembrava.
Buona lettura.

Less
Andrew Sean Greer
La nave di Teseo, 2017, p. 292, €. 19,00

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here