Echi invisibili, Tony Sandoval, Grazia La Padula

Devo affrontare i miei demoni.
Devo guardare la foto ancora una volta.

Baltus è un fotografo.
Cattura istanti, immagini proibilte.

Proprio rubando scatti, senza chiedere il permesso incontra Monica, di cui si innamora immediatamente, una bella ragazza spontanea.

Monica però muore prematuramente, lasciando Baltus nel dolore più insopportabile.

Baltus nuota in un abisso di dolore dal quale prova a liberarsi con la rabbia e la negazione.
Decide di isolarsi, per trasferendosi su una piccola isola.

Devo interrompere il mio vagabondare e accettare la morte.. o accettare la vita?

Qui però qui capisce che deve imparare a gestire anche la sofferenza altrui, che qui percepisce come non mai.
Finchè un giorno, succede qualcosa di inaspettato.

Echi invisibili è una graphic novel intensa che parla di dolore e di rivincita.
I testi malinconici di Tony Sandoval sono sapientemente illustrati da Grazia la Padula, creano una storia che lascia il segno.

Da poco mi sono avvicinata alle graphic novel, è una lettura diversa da quella a cui sono abituata, è una lettura lenta, riflessiva, osservativa.
Ma è una lettura capace di lasciare il segno.

Buona lettura.

Echi invisibili
Tony Sandoval, Grazia La Padula
Tunué, 2017, 130 pag., € 18.90

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here