Boom!, Nicola Pastina

0

BOOM!… un sobbalzo più forte e i proiettili entrano, rimbalzano, schizzano ovunque, i bossoli rotolano e ondeggiano sotto gli stivali pesanti; subito lo stomaco sale e Alberto sente l’aeroplano mancargli sotto i piedi. Ecco! Ci hanno colpito! Ecco! Il comandante scandisce in cuffia senza accento: “Lanciatevi, ci hanno colpito! Lanciatevi!”

7 Settembre 1943.
Due aeroplani vengono abbattuti durante la seconda guerra mondiale.
Sono un italiano e un inglese.
Due nemici che vengono soccorsi da una contadina, Antonia, nella campagna di Salerno.
Insieme imparano a convivere e a sognare raccontandosi delusioni e desideri.
Alberto sogna di emigrare in Argentina.
John è affascinato dagli studi classici.
In quella bolla in cui ci sono solo loro, nasce l’amicizia, perchè infondo sono tutti giovani che sperano in un futuro lontano dalla guerra.
Nasce l’amore. Intorno solo la guerra…

Alberto rivolse lo sguardo all’inglese e salì repentina nel petto la nostalgia di quell’amicizia destinata a finire. Gli occhi del suo amico vedevano un’Italia antica, forse mai esistita, mancavano le cose che lui detestava dell’Italia: i gerarchetti di quartiere, i nipoti imbranati messi a lavorare negli uffici, i sospetti contro i sovversivi, i discorsi che liquidavano qualcuno come nemico della patria e disfattista magari soltanto perché aveva detto le cose come stavano: «per arrivare sull’obiettivo della missione non abbiamo carburante sufficiente, è matematico.»

Nicola Pastina ci regala un bel romanzo storico di ambientazione italiana.

Boom!
Nicola Pastina
Lettere Animate, 2018, 240 pag., € 12.50

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here