Il tesoro del labirinto incantato, Elena Paccagnella

Ultima Modifica: Set 21, 2020

E’ una bella giornata di sole, ma Tommy ha una gamba ingessata e non può andare al parco a giocare.
Le torte di zia Susanna non bastano per consolarlo.

La mia recensione di Il tesoro del labirinto incantato, Elena Paccagnella

Tommy è costretto a casa a causa di una gamba rotta.
La zia Susanna si mette con lui sul divano, chiama anche Viola, la sorella di Tommy, e inizia a leggere loro un libro.

Pino, una talpa sempre allegra, Red, un pettirosso curioso, Lola, una sinuosa gatta bianca, Gaia, una tartaruga saggia, e Valentino, un piccolo riccio, sono inseparabili. Giocano insieme, si divertono e rispettano la prima regola del parco:

tutti siamo unici e per tutti c’è uno spazio.

Un giorno, nel loro parco viene costruito un labirinto misterioso che nasconde un tesoro. Quale sarà il tesoro? Ovviamente tutti vogliono scoprirlo.
Così i 5 amici si avventurano nel labirinto e alla fine il tesoro che trovano è davvero prezioso…

La mia opinione su Il tesoro del labirinto incantato, Elena Paccagnella

Questo libro è un vero tesoro.
Dal momento in cui l’ho preso tra le mani mi ha emozionato.
Già dalla copertina mi sono infatti resa conto che il libro era scritto anche in Braille. Ma questo è solo l’inizio.
Ogni pagina è anzitutto è scritta con carattere EasyReading(R) ad alta leggibilità anche per i lettori dislessici e in Braille, per i lettori non vedenti.
Poi è scritto in stampato maiuscolo, semplificato, per gli ipovedenti e per i lettori alle prime armi.
Infine è scritto le caselle disegnate di Comunicazione Aumentativa e Alternative (CAA), per i lettori con difficoltà di comunicazione.
All’inizio è presente anche il QR-Code per poter ascoltare l’audiolibro.
Le illustrazioni poi sono realizzate con colori in contrasto, contorni marcati e figure disegnate per intero, per agevolare gli ipovedenti.

Insomma: questo libro si farà leggere da chiunque.

“Se facciamo una pista da corsa in cui i bambini che non vedono sanno che non vanno a sbattere, potranno correre anche loro, perchè, sai, è importante per i bambini correre!”
Da questa frase di Andrea, 8 anni, è nata la scintilla che ha portato a questo libro.

Dal 2016 la Fondazione Robert Hollman, insieme ad altri 16 Enti, lavora al progetto “Pensiamo, costruiamo, giochiamo… Insieme. Il Parco di Tutti, per realizzare un parco totalmente inclusivo. Un parco pensato per i bambini, tutti, con e senza disabilità.
Con lo stesso obiettivo è nato anche questo libro. Parte del ricavato della vendita di quest libro sarà devoluta per l’acquisto di un gioco accessibile che verrà installato nel Parco Inclusivo di Padova.

Un progetto ideato da Fondazione Robert Hollman, con il contributo professionale di Casa editrice Puntidivista, Centro di registrazione audiolibri per non vedenti e ipovedenti Senti chi parla! Onlus, Federazione Nazionale Istituzioni Pro Ciechi, Tipografia Toffanin.

Per scoprire di più sul progetto del Parco inclusivo: www.parcoinclusivopadova.it

IL TESORO DEL LABIRINTO INCANTATO
Elena Paccagnella, Nicoletta Bertelle (illustratrice)
Camelozampa, 2018, 52 pag., € 18.90

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here