Consigli a me stesso. I miei 2 centesimi, J-Ax

“Se siamo, qui, adulti e realizzati, lo dobbiamo alle nostre nonne, che hanno vissuto momenti di vita e difficoltà di cui noi non abbiamo la minima idea. Hanno fatto tutto per no, in alcuni casi ci hanno fatto anche da mamme. Ci hanno insegnato le nostre tradizioni e come rispettarle.”

Per un rapper il testo è importantissimo, la parola è una conquista.

Ax ha avuto voglia di parlare sin da piccolo e non sempre è stato facile prendere la parola, soprattutto quando si sognano ville, auto e donne e non si possono sempre avere perché si vive in una famiglia normale.

Vittima di bullismo incita i giovani a non mollare mai e a trasformare la rabbia in energia.

Ha lavorato molto per farsi ascoltare, trasformando l’inadeguatezza in energia creativa.

Sui social ha voluto aggiungere “i 2 centesimi” che sono pensieri, noti e ringraziamenti, consigli per realizzare i sogni, motivi per liberarsi delle persone, caratteristiche del partner, cose che cambiano la vita a 20/30/40 anni.

In questo libro sembra di sentirlo parlare, immagini la sua faccia, la sua cadenza milanese, uno che c’è l’ha fatta.

Perché crescere significa cadere.”

Oggi si viene spesso giudicati per come appariamo sui social network , in base ai like, ai retweet e ai follower.

Ma ci ricorda che la depressione può colpire tutti, non conosce status sociale.

Seguiamo il consiglio di J-AX, facciamo come i gatti, rischiano di spaccare tutto ma se ne fregano delle conseguenze e soprattutto è proprio vero i figli cambiano la vita, fanno rinascere e non bisogna mai smettere di essere se stessi, di essere felici di esprimersi.

Buona lettura!

Consigli a me stesso. I miei 2 centesimi
J-Ax
Mondadori, 2018, p. 180, € 14,36

Puoi acquistarlo qui:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here