Mangiafuoco e il contadino, Laura Romano

Ultima Modifica: Set 21, 2020

“Ogni figlio viene al mondo, in qualche modo e misura, “già narrato”, già inseRIto in un romanzo familiare. Lo dimostra il fatto che, durante il tempo dell’attesa, molte fantasie ruotano attorno alla scelta del nome del nascituro.”

La mia recensione di Mangiafuoco e il contadino, Laura Romano

Laura Romano attraverso la rilettura di un grande classico, “Le avventure di Pinocchio”testo che tutti noi conosciamo, ci aiuta a capire i preadolescenti, ad aiutarli perché anche se il mondo si evolve e i costumi cambino, i ragazzi hanno sempre gli stessi problemi costanti che li accomunano quando crescono.

Pinocchio è un ragazzo discolo e bugiardo, ne combina di tutti i colori, ma la colpa non è sempre e solo sua, ma anche delle figure fragili che ha al suo fianco.
Come sarebbe stato Pinocchio se avesse avuto vicino una figura solida e più attenta ai suoi bisogni?
Qual’è il profilo educativo di Geppetto? E’ tutto quello che un padre non dovrebbe essere. Anche la Fata Turchina è un “madre” dannosa, ed il Grillo…

La mia opinione su Mangiafuoco e il contadino, Laura Romano

I ragazzi preadolescenti vivono quella che viene definita l’età più bella con tanta fatica, sono tristi, sfiduciati della vita, arrabbiati con il mondo e con se stessi.

Il compito di noi adulti è quello di essere educatori, di offrire incoraggiamento, fiducia, valori, capacità e di credere nelle potenzialità dei ragazzi, solo così potremmo tirare fuori il meglio da ognuno.

Buona lettura!

Mangiafuoco e il contadino
Gli educatori che non ti aspetti
Laura Romano
Edizioni Il Ciliegio, 2018, p. 199, € 14,00

Puoi acquistarlo qui:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here