Le sette morti di Evelyn Hardcastle, Stuart Turtun

Il sentiero ci ha portati al laghetto ornamentale dove stanotte Evelyn si toglierà la vita: come ogni altra cosa a Blackheath, la sua bellezza dipende dalla distanza. Visto dalla sala da ballo offere un magnifico spettacolo: un lungo specchio che riflette tutta la teatralità dell’edificio.
Ma guardato da qui, a quest’ora, è solo un torbido stagno, le sponde di pietra incrinate, il muschio che cresce sulla superficie spesso quanto un tappeto.

 

La recensione di Le sette morti di Evelyn Hardcastle, Stuart Turtun

Lord Peter e Lady Helena Hardcastle, proprietari della residenza Blackheath House, diciannove anni dopo la morte prematura del figlio Thomas decidono di indire un ballo mascherato invitando gli stessi ospiti presenti al tragico evento.

Tutti i presenti di allora partecipano incuriositi dalle sorprese preparate da Lord Peter, non sapendo di essere caduti in una trappola che si risolve solo scoprendo l’assassino della figlia Evelyn.

Il compito di risolvere l’enigma è affidato al giovane Aiden Bishop, caro amico di Evelyn la figlia che ogni sera alle unidici viene uccisa da un colpo di pistola al ventre. Il giovane Aiden ogni giorno alla stessa ora di risvelgia nel corpo di un ospite diverso e deve cercare di impedire la morte della giovane.

Non andartene da Blackheath, dalla tua presenza qui dipendono altre vite oltre alla tua. Vediamoci al mausoleo, nel cimitero di famiglia, alle dieci e venti di stasera, e ti spiegherò tutto. Ah, non dimenticarti i guanti: stanno bruciando.

Riuscirà il giovane Aiden a scoprire l’assasino ed evitare la vera morte della bella Evelyn?

La mia opinione di Le sette morti di Evelyn Hardcastle, Stuart Turtun

Ho letto questo libro spinta dalla curiosità che ha suscitalo la sua uscita circa tre mesi fa. Adoro i gialli stile Agatha Cristhie e questo ricorda molto il suo capolavoro Dieci piccoli indiani.
L’idea dell’autore devo dire che è molto originale, a tratti claustrofobica, mai prima d’ora ci si era imbattuti in una simile trama, sembra di stare in un gioco di ruolo.
Ho faticato un po’ a leggerlo, tanti personaggi e la ripresentazione del delitto ogni sera con la reincarnazione del protagonista in un corpo sempre diverso non aiuta a tenere le fila del discorso.

Chi tra i tanti ospiti del Castello avrà effettivamente ucciso la giovane Evelyn?

Booktrailer Le sette morti di Evelyn Hardcastle, Stuart Turtun

 

L’escape Room dedicata a Le sette morti di Evelyn Hardcastle, Stuart Turtun

Se questo libro Vi è piaciuto e volete risolvere alcuni enigmi al suo interno, avete tempo fino al 31 luglio per partecipare all’escape room ispirata al romanzo, presso The Impossible Society in Corso di Porta Ticinese 107 a Milano.

Un invito a un ballo, tanti ospiti, un misterioso omicidio e un’ora di tempo per risolvere il mistero: chi ha ucciso la giovane e bella Evelyn Hardcastle? Sessanta minuti di tempo per mettersi alla prova e trovare la chiave per uscire dallo studio di Blackheath House.

Per maggiori informazioni e prenotazioni: https://theimpossiblesociety.it/, tel. 02.40031368

Le sette morti di Evelyn Hardcastle
Stuart Turtun
Neri Pozza, 2019, p. 526, €. 18,00

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here