La storia di Greta, Valentina Camerini

Ultima Modifica: Ott 13, 2020
La Storia di Greta di Valentina Camerini, edito da DeAgostini

“Era una mattina di agosto, a Stoccolma, quando Greta Thunberg decise che non si poteva più ignorare la situazione del pianeta: i cambiamenti climatici erano sempre più preoccupanti, eppure sembrava che nessuno prendesse sul serio il problema.”

La recensione di La storia di Greta di Valentina Camerini

Il 20 agosto 2018 a Stoccolma Greta Thunberg quindicenne inizia il suo sciopero davanti al palazzo del Parlamento.
E’ stanca di aspettare che i politici facciano qualcosa per l’ambiente, siamo a fine estate e fa molto caldo, le temperature sono molto elevate e ci sono stati molti incendi.
Ogni venerdì si siede davanti al Parlamento per protestare e riesce a parlare davanti alla COP24, vertice dell’ONU sui cambiamenti climatici tenutosi in Polonia il 4 dicembre 2018.
Con i social ha cercato di coinvolgere i ragazzi come lei e non solo, a scendere in piazza per la salute del nostro pianeta. Greta ha sempre avuto il sostegno della sua famiglia e siccome non usa l’aereo per spostarsi spesso i suoi viaggi sono stati limitati e sono molto lunghi perchè avvengono o con l’auto elettrica o con il treno.
Questa è la storia vera, anche se non è la biografia ufficiale di Greta e di come è riuscita a coinvolte molti ragazzi/e del mondo che hanno lottato con lei per migliorare il mondo e per avere un futuro migliore.

La mia opinione di La storia di Greta di Valentina Camerini

Greta ha dimostrato che tutti possiamo fare qualcosa di concreto per risolvere il grosso problema legato all’ambiente, perchè come ha detto lei:

“Non si è mai troppo piccoli per fare la differenza.”

Greta mi ha colpito molto sin da subito, una ragazzina da ammirare, forte e determinata nonostante sia affetta da Sindrome di Apserg, disturbo pervasivo dello sviluppo che non comporta ritardi nell’acquisizione delle capacità linguistiche ne disabilità intellettive.

Ho trovato molto interessante la parte finale del libro dove il riscaldamento globale spiegato ai bambini. Il riscaldamento globale è il mutamento terrestre sviluppatosi nel XX secolo e tuttora in corso. Tale cambiamento è dovuto in larga misura all’emissione di gas serra.

Ecco alcune delle cose che possiamo fare noi concretamente:

  • limitare l’uso dell’auto,
  • spegnere la luce quando esci da una stanza
  • usare acqua calda solo quando è necessario e meglio doccia che bagno
  • verdura e frutta di stagione
  • prima di comprare qualcosa di nuovo chiediti se ne hai davvero bisogno
  • in inverno abbassare il riscaldamento di qualche grado e in estate limita l’uso del condizionatore

Buona lettura!

La storia di Greta
Non sei troppo piccola per fare cose grandi
Valentina Camerini
De Agostini, 2019, p. 144, € 9,99

Puoi acquistarlo qui:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here