Quando piove senza nuvole, Gaia Campo

Recensione quando piove senza nuvole di Gaia Campo

“Ho sempre pensato che l’amore non fosse per tutti. L’amore è bello, coinvolgente, speciale. Ti attira verso sè e ti impone la sua benevolenza.

L’amore ti convince che l’altro non è il migliore al mondo, ma è il migliore per te. Ti nobilita, ti fa felice, ma non è l’unica cosa al mondo ed essere felici, alle volte, può risultare difficile.”

La recensione di Quando piove, senza nuvole di Gaia Campo

Ho letto molto incuriosita il romanzo d’esordio di Gaia Campo, diciannovenne che in questa breve storia racconta l’amore alla sua età, un amore romantico e vissuto intensamente.
Un viaggio sulle rotaie, un uomo e una donna indipendenti uno dall’altro, accomunati da un cantastorie che li accompagna con il suono del ukulele e dai quadri.
Due personaggi non ben definiti che non sono descritti come succede di solito nei romanzi, non sappiamo neanche come si chiamano.
Due individui che si cercano e si amano anche attraverso la solitudine e i mille difetti.
E’ un romanzo molto particolare come dice l’autrice stessa sensoriale, infatti in ogni capitolo sono descritti i sentimenti dei protagonisti, non ci sono dialoghi.

“Ho scelto di viverti ogni giorno, senza conseguenze e tu hai promesso di restare
al mio fianco, così ho potuto godermi la meravigliosa persona
che ho conosciuto per caso.”

La mia opinione di Quando piove, senza nuvole di Gaia Campo

L’amore va vissuto come si farebbe a vent’anni, con gli occhi e con il cuore, perchè spesso da adulti lo si vive in modo diverso, forse più consapevole ma con meno coinvolgimento.
Non ci sono regole, l’amore cambia sempre, si evolve, ma non sparisce mai del tutto, basta semplicemente essere pronti a viverlo.
Una storia che si legge molto in fretta, in una sera d’estate e sembra di trovarsi di fronte ad una bellissima e lunghissima poesia, che consiglio comunque di leggere piano per coglierne la vera essenza.
Gaia scrive molto bene anche se io sono rimasta un pò destabilizzata e mi è capitato di perdere un po’ il filo del discorso forse proprio perchè non c’è nulla di concreto, neanche la divisione netta dei capitoli.

Buona lettura!

Quando piove, senza nuvole
Gaia Campo
Youcanprint, 2018, p.96, € 8,00

Puoi acquistarlo qui:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here