La vendetta di Oreste, Giovanni Ricciardi

E mi siedo qui, nello stesso posto dove ti ho atteso tante volte. Io vivo per quel domani. Ed è per questo che avrò vita lunga. Come nell’amore di Eos e Titone, ti ricordi? Che chiese agli dei di donargli l’immortalità, ma dimenticò di chiedere anche l’eterna giovinezza.

La recensione di La vendetta di Oreste di Giovanni Ricciardi

Oreste Zarotti ha sempre condotto una vita normale.
Costretto a lasciare la città di Pola dopo la seconda guerra mondiale, l’uomo si era trasferito a Roma e aveva sempre lavorato come geometra presso uno studio che si occupava di ristrutturazioni anche all’estero.
Sposato, con due figli, Oreste sembrava destinato ad una vecchiaia tranquilla ma una sera cade e viene portato in ospedale.
Prima di entrare in sala operatoria, Oreste chiede con insistenza al figlio di chiamare il commissario Ponzetti, suo vecchio amico, perché deve dirgli qualcosa di molto importante.
Oreste purtroppo muore senza riuscire nel suo intento.
Il figlio, tempo dopo, ritrova in casa dei genitori una cassaforte contenente due oggetti molto particolari: una vecchia lettera e una pistola.
Il commissario Ponzetti, informato, inizierà a mettere insieme i tasselli di una vita all’apparenza senza punti oscuri comprendendo che la vita di Oreste è piena di domande senza risposte.

La mia opinione su La vendetta di Oreste di Giovanni Ricciardi

La vendetta di Oreste è la nona indagine del commissario Ponzelli e io mi dispero perché non le ho lette tutte!
Davvero bello questo libro e la sua indagine piena di logica e mistero e poi Ponzelli è proprio un grande!
Pacato, razionale, curioso, capace di arrivare in fondo alle cose portando alla luce segreti e cose dimenticate e taciute.
Il libro è anche una scusa per ridisegnare ed approfondire i contorni spesso vaghi di ciò che accadde in Istria e del destino delle persone costrette ad andarsene.
Questo libro mi è piaciuto molto: l’indagine è ben strutturata coi tasselli tutti al posto giusto e mi ha dato modo di andare ad approfondire alcuni aspetti della nostra storia recente.
Una storia che parla d’amore, di passioni, di esuli, di patria e di poesia e dove una lettera vibrante destinata ad un giovane amore sarà il motore che smuoverà le vite placide di tutti.
Buona lettura.

La vendetta di Oreste. La nuova indagine del commissario Ponzetti
Giovanni Ricciardi
Fazi, 2019, p. 222, €. 16,00

Photo : vacanzeinslovenia.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here