Il seme della gentilezza, Britta Teckentrup

Ma grazie alla gentilezza che vogliamo mostrare,
qualcosa di buono e di magico potrà germogliare.

La recensione di Il seme della gentilezza di Britta Teckentrup

La gentilezza ci rende persone migliori.
Fa stare bene, ci fa amare dagli altri e consente di essere in armonia.
Una parola gentile è come un seme.
Piantato dalla prima azione continua a crescere e più la gentilezza muove le nostre vite più il seme si trasforma in germoglio e diventa un albero alto.
Ed ecco che la nostra gentilezza ha generato qualcosa di duraturo, di eterno che non soccombe davanti a parole di rabbia o a momenti di cattiveria.

La mia opinione su Il seme della gentilezza di Britta Teckentrup

Il seme della gentilezza è un illustrato che riesce a rendere visivamente in maniera ottimale il significato della gentilezza.
Infatti ogni pagina al centro presenta una sagoma che rappresenta appunto l’albero della gentilezza.
Ad ogni pagina l’albero diventa sempre più grande così che il lettore può visivamente vedere quale sia il risultato di un comportamento gentile.
Come mai la gentilezza è importante?
Perché è qualcosa che non facciamo per noi, la gentilezza infatti è sempre indirizzata agli altri e nel libro questo è ben rappresentato perché il seme comincia a germogliare e si trasforma in albero solo quando siamo tutti uniti.

Britta Teckentrup è un’autrice che riesce sempre, grazie a splendide illustrazioni e a testi efficaci, a raccontare i sentimenti.
Questo illustrato rappresenta in maniera perfetta come cambia la nostra vita e il rapporto con gli altri quando usiamo la gentilezza e quando invece ci chiudiamo nel nostro egoismo.
Un libro che con delicatezza e sentimento ci insegna molto.
Buona lettura.

Il seme della gentilezza
Britta Teckentrup
DeAgostini, 2019, p. 26, €. 12,90

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here