Raperonzolo, Fratelli Grimm & Francesca Dell’Orto

recensione-raperonzolo

” Tanto tempo fa, in una povera casetta in cima a una collina, viveva una giovane coppia.
La finestrella della loro cucina si affacciava
su un castello abitato da una strega. Una mattina, nell’orto del castello
apparvero dei teneri e gustosi raperonzoli.
Alla moglie, che era incinta del suo primo figlio,
venne una gran voglia di assaggiarne uno…”

La recensione di Raperonzolo dei Fratelli Grimm & di Francesca Dell’Orto

Una povera coppia vive vicino ad un castello appartenente ad una perfida strega, nel cui giardino ci sono tantissimi e gustosi raperonzoli.

La moglie incinta e desidera molto poter assaggiare quegli ortaggi, così il marito li ruba per lei.

Ma la strega se ne accorge  subito e per punirli si fa consegnare la bambina appena sarebbe nata.

La bambina viene rinchiusa in una torre e si poteva accedere solo da una finestrella da cui calava i suoi lunghi capelli.

La ragazza cresceva… e a voi il seguito della storia!

La mia opinione di Raperonzolo dei Fratelli Grimm & di Francesca Dell’Orto

“Oh Raperonzolo, sciogli i tuoi capelli
che per salir mi servirò di quelli.”

Raperonzolo è una delle fiabe più amate e anche una delle mie preferite dei Fratelli Grimm, illustrata in questa edizione da Francesca Dell’Orto.

La storia è quella tradizionale, arricchita però dalle bellissime illustrazioni e leggere questa favola fa bene agli occhi e al cuore.

Come in ogni  fiaba che si rispetti gli autori lanciano un messaggio, in questo caso l’amore  tra un giovane principe e una ragazza dai lunghi capelli blu, che alla fine riesce a superare le cattiverie della strega.

L’amore nonostante gli ostacoli supera qualunque cosa.

Buona lettura!

Età di lettura dai 5 anni

Raperonzolo
Fratelli Grimm
Illustrazioni Francesca Dell’Orto
Edizioni Arka, 2020, p. 48, € 16,00

Puoi acquistarlo qui:

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here