Diario di una striker. Io e Greta per il clima dalle piazze all’ONU, Federica Gasbarro

Cara Meg,
Questa mattina, andando a lezione, una locandina sulla bacheca universitaria ha attirato la mia attenzione.

La recensione di Diario di una striker di Federica Gasbarro

Federica è una studentessa universitaria romana come tante, un po’ timida e introversa.

Una mattina è attirata da una locandina sulla bacheca universitaria, riguardo un incontro sul cambiamento climatico.
Federica prende coraggio e ci va e da lì all’adesione al movimento Fridays For Future, ispirato a Greta Thunberg, è un attimo.
Federica sente l’urgenza di scendere in piazza a protestare contro il silenzio delle istituzioni davanti al cambiamenti climetico.

Ciascuno di noi, nel proprio piccolo, può fare qualcosa: questo è il messaggio di Greta. Ed è quello che cerca di fare Federica.

Scritto proprio come un diario, Federica ci racconta i progetti e le speranze di Friday For Future, il più grande movimento giovanile del nostro secolo.

Non vorrò dire ai miei figli che la loro mamma è rimasta a guardare quando ancora si poteva fare qualcosa, e di aver lasciato loro un mondo invivibile.

Allegato al libro c’è una cartolina da piantare.
Proprio così: una cartolina biodegradabile che contiene semi di fiori di campo colorati.

L’autrice: Federica Gasbarro

Nata da genitori abruzzesi il 3 gennaio 1995, vive a Roma dove studia Scienze biologiche all’Università “Tor Vergata”.
Dal febbraio 2019 milita nel movimento Fridays For Future, con cui ha organizzato i “venerdì per il futuro”. Ha conosciuto personalmente Greta Thunberg, l’ha accompagnata in piazza per lo strike che si è tenuto ad aprile 2019 a Roma e ha condiviso con lei l’esperienza del summit ONU per il clima tenutosi a New York a settembre 2019.
Il 15 ottobre 2019, a Montecarlo, Federica è stata premiata con una borsa di studio dalla Fondazione Mike Bongiorno.

DIARIO DI UNA STRIKER
Io e Greta per il clima dalle piazze all’ONU

Federica Gasbarro
Piemme, 2020, 237 pag., € 15.90

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here