Bambini a casa e felici, Annalisa Perino

Le regole sono indispensabili quanto la libertà. Il bambino necessita di limiti e confini chiari, ben definiti, coerenti e giusti.

Famiglie in emergenza? Bisogno di gestire e aiutare e comprendere ancor più di prima i nostri bambini? Bambini a casa e felici fa parte delle guide che possono aiutarci in questo periodo così complicato: 24 attività semplici, creative e divertenti per aiutarci a “ricostruire un ordine domestico” e scoprire nuovi modi di crescere insieme e di far avvicinare la famiglia.

La recensione di Bambini a casa e felici, Annalisa Perino

Stiamo vivendo lo sconvolgimento completo dell’ordine delle nostre vite. Per limitarne l’impatto sui più piccoli occorre riflettere e programmare con cura orari, spazi, attività che siano adeguati per tutti e per ognuno.

Nel tempo nuovo e strano della quarantena l’ordine è stato stravolto e le famiglie devono ridisegnare le giornate insieme ai loro figli, organizzando lavoro, gioco, privacy, faccende domestiche e impegni scolastici, prendendo decisioni continue, improvvisando. Affinché i più piccoli non soffrano di questa situazione occorre programmare con cura orari, spazi e attività che siano adeguati per tutti e per ognuno.

Il mio parere su Bambini a casa e felici, Annalisa Perino

Quando ogni oggetto ha un posto specifico nell’ambiente, recuperare ciò che serve sarà semplice e comporterà un minimo impiego di energie. […] Questi giorni a casa possono essere un’ottima occasione per eliminare ciò che non serve dai nostri spazi e assegnare un posto d’onore a ciò che invece ha importanza.

Ci stiamo lavorando: ho proposto a mio figlio piccolo, 8enne, di sperimentare insieme i giochi e le attività proposte dal libro. In questi giorni ancora per niente ‘normali’ – soprattutto per quelli come lui, abitudinari al massimo, che stanno soffrendo tantissimo della situazione – abbiamo messo mano alla riorganizzazione degli spazi di casa (perché ognuno ha bisogno di un luogo tutto suo in cui stare in santa pace), alla programmazione del tempo comune e di quello individuale (perché ci sia tempo e modo per tutti di dedicarsi ai propri interessi e allo stare insieme). Per genitori che si trovano costretti a gestire una situazione di emergenza – che probabilmente continuerà ancora per un po’, con scuole chiuse e nonni da non frequentare troppo, per proteggerli da possibili contagi, occorre trovare sistemi che aiutino e semplifichino e diano un ordine nuovo, una chiarezza che al momento sembra non esistere. I sistemi proposti dal metodo Montessori riescono a dare quella chiarezza e a farci ritrovare una definizione del tempo, degli spazi e di conseguenza anche dell’emotività di ognuno:

Fare ordine serve a fare chiarezza, anche interiore. […] Vivere in un ambiente ben organizzato si rispecchierà nel comportamento e nello stato d’animo del bambino, che svilupperà la sicurezza interiore necessaria per dedicare il giusto tempo ad ascoltarsi, a fare esperienza del mondo circostante, a osservare gli altri senza dover conservare energie per gestire l’imprevedibile e monitorare ciò che accade.

Ne riparleremo perché, non solo in questo periodo ma proprio come stile di vita, il metodo proposto da Maria Montessori e suggerito da Annalisa Perino in questo libro può portare buoni, buonissimi frutti, a genitori e ragazzi.

La collana Clouds Longanesi

Clouds Longanesi è la serie di instant ebook che offre ai lettori strumenti agili per affrontare i nuovi bisogni sorti dall’emergenza che stiamo vivendo. Una proposta di letture autorevoli e di qualità per comprendere i nostri tempi, trovare nuovi spunti di riflessione, ottenere un aiuto concreto per la vita quotidiana.
Altre uscite della serie: Valerio Rossi Albertini, Conosci il tuo nemico. Cos’è, da dove viene e cosa ci insegna il coronavirus e Vera Gheno, Parole contro la paura.

Bambini a casa e felici
Annalisa Perino
Longanesi (collana Saggistica), 2020, pag.116, € 3,99
ISBN: 978-8830456273

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here