Io ce l’ho fatta. Rinascere dopo il bullismo, Katia Greco

“Caro amico, ti scrivo, così mi distraggo un po’…”, così cantava Lucio Dalla.
Magari fosse così semplice. Magari bastasse fare due chiacchere per poter dimenticare il dolore. Il dolore che abbiamo subito, o magari che ancora oggi dobbiamo affrontare e che stiamo cercando di superare.

La recensione di Io ce l’ho fatta. Rinascere dopo il bullismo, Katia Greco

Il bullismo è una forma di comportamento violento, di natura sia fisica sia psicologica, oppressivo e vessatorio, ripetuta nel corso del tempo.

Nel 2019 l’Istat ha dichiarato che quasi il 10% delle ragazze subisce atti di bullismo una o più volte a settimana, contro l’8,5% dei maschi. La percentuale di soggetti che ha subìto prepotenze una o più volte al mese diminuisce al crescere dell’età passando dal 22,5% fra gli 11 e i 13 anni al 17,9% fra i 14 e i 17 anni.

In questo libro Katia Greco si mette in gioco raccontando fatti della sua vita che l’hanno portata a pensare di farla finita.
Descrive con il cuore in mano eventi drammatici come la perdita di sua madre all’inizio dell’adolescenza e tutto ciò che ha dovuto subire nel tempo perchè non conforme alla massa.

La domanda principale è: “Cos’è il bullismo?”.
Mi piacerebbe essere quella sofisticata che vi tira fuori una definizione avvincente, che vi spiega tutto per filo e per segno, ma la verità è che non lo so nemmeno io. So che fa provare un sacco di dolore, so che fa venire un sacco di paranoie. So che fa sentire le persone diverse, sole, inadeguate. L’unicao cosa certa è che fa male.
Male da morire. E, infatti, si muore.

Io ce l’ho fatta è un romanzo autobiografico che fa riflettere su fatti che spesso accadono nella quotidianetà dei ragazzi, lanciando al lettore un messaggio comunque positivo e di speranza, un messaggio di rinascita, nonostante tutto.

Io ce l’ho fatta. Rinascere dopo il bullismo
Katia Greco
Graus Editore, 2019, 64 pag., € 14.00

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here