Novità in valigia: libri da leggere in vacanza per ragazzi delle medie

I genitori ti insegnano ad amare, ridere e correre. Ma solo entrando in contatto con i libri, si scopre di avere le ali. (Helen Hayes)

Dopo avervi proposto diversi libri da leggere in vacanza per bambini della primaria è il turno dei ragazzi delle medie.
Se i loro professori hanno lasciato loro la libertà di scegliere le letture in autonomia, noi vi proponiamo qualche titolo uscito nell’ultimo anno che può fare al caso vostro.
I vostri figli cosa leggeranno?


📚 Libri da leggere in estate per ragazzi della prima media

NON È COLPA DELLA PIOGGIA
Lynda Mullaly Hunt
Uovonero, 2020, € 15.00

Delsie vive da sempre con la nonna materna a Cape Cod, una cittadina in riva al mare. E questa, per lei, è la normalità. Ma durante l’estate dei suoi dodici anni comincia a guardare la vita con occhi diversi e a domandarsi perché non può avere anche lei, come i suoi amici, una mamma simpatica e un papà amorevole. Anche se le vuole bene, spesso è difficile spostare la nonna dal divano dove passa ore a guardare i telequiz ed è ancora più difficile convincerla a parlarle dei suoi genitori.
Delsie è un’acuta osservatrice dei fenomeni atmosferici e coglie anche i mutamenti dell’animo di chi le sta vicino, tra cui quello di un’amica che sembra essere cresciuta più in fretta di lei e da cui, dopo aver passato l’infanzia fianco a fianco dividendo avventure e giochi, si sente distante e tradita. Per fortuna, però, Delsie ha dei vicini fantastici che per lei sono una vera famiglia e un nuovo amico speciale che la aiuterà a capire di essere in grado di affrontare qualsiasi tempesta le verrà incontro.


IL PRIMO DISASTROSO LIBRO DI MATT
Francesco Muzzopappa
De Agostini, 2020, 286 pag., € 14.90

Matt ha dodici anni, un ciuffo nero ostinatamente in disordine, e una spiccata tendenza per i guai. Stavolta però l’ha combinata davvero grossa… Ma d’altra parte, cosa poteva saperne che i razzetti, se innescati e posizionati vicino ai cespugli, sono in grado di incendiarli? Cosa poteva saperne? Cosa? I suoi genitori decidono di metterlo in punizione. Per fortuna Matt, avendo vissuto gli ultimi undici anni e mezzo in punizione, è diventato un esperto mondiale e sa sopravvivere a qualunque situazione. Divieto di usare il cellulare? Basta passare al tablet. Sequestro dei videogiochi? Si va da Rebby, l’amica appassionata di videogame. Niente TV? Vabbè ma ormai solo i morti guardano la TV: c’è Internet. Peccato che questa volta mamma e papà sorprendano Matt con una condanna inaspettata e devastante: per un mese dovrà fare volontariato in un centro anziani. Cioè, un centro pieno di anziani. Matt è disperato: non vuole assolutamente bruciare i mesi migliori della sua gioventù tra i vecchietti. Senza aggiungere che un’attività del genere minerebbe la sua già precaria reputazione a scuola. Matt non sa che cosa fare, ma una cosa è certa: stavolta i suoi piani dovranno cambiare. E di brutto.


IO SONO AVA
Erin Stewart
Garzanti, 2020, 328 pag., € 14.00

Ava era mille cose. Era una ragazza che adorava cantare. Era una ragazza con tanti amici. Ora è solo la ragazza con le cicatrici. È passato un anno dall’incendio in cui ha perso i genitori. Un anno in cui Ava ha tagliato i ponti con il mondo perché le fa troppa paura. Ora è costretta a tornare a scuola. Una scuola nuova dove non conosce nessuno. Una scuola che – ne è sicura – sarà piena di ragazzi che non faranno altro che osservare il suo viso per poi allontanarsi spaventati. Chi vorrebbe mai fare amicizia con lei? Quali nuovi modi di prenderla in giro si inventeranno i suoi compagni? Non appena si avventura in quei corridoi i suoi incubi si avverano: non incrocia nessuno sguardo e, al suo passaggio, sente solo sussurri. Fino a quando i suoi occhi non incontrano quelli di Asad e Piper, gli unici ad avere il coraggio di andare oltre il suo aspetto. Di vedere la vera Ava dietro le cicatrici. Perché anche loro si sentono soli e incompresi. La loro amicizia la aiuterà a ricominciare. Le farà capire che nessuno è diverso, ma ognuno è unico così come è.


📚 Libri da leggere in estate per ragazzi della seconda media

SE VINCE LA MAFIA
Davide Mattiello
Einaudi Ragazzi, 2020, 128 pag., € 10.00

È sempre più difficile spiegare cosa sia la mafia a giovani che non hanno vissuto la stagione delle stragi: il sangue è un “marcatore” evidente e le mafie hanno imparato la lezione, diventando sempre più liquide e trasparenti. Però ci sono e il rischio maggiore che stiamo correndo è di non avvertire più il pericolo che rappresentano in quanto organizzazioni criminali spietate, ma soprattutto in quanto modello culturale, perché le mafie purtroppo sono anche un preciso modo di stare al mondo. Un modo che è sempre più di moda. Cosa succederebbe se le mafie vincessero la battaglia culturale e diventassero non più un’eccezione criminale da combattere, ma la normalità legalizzata?


CLARA E LE OMBRE
Andrea Fontana
Il Castoro, 2020, 192 pag., € 15.50

Clara è sempre stata circondata dalle ombre. Sono minacciose e le rendono impossibile vivere una vita normale. L’hanno seguita anche a Brattleboro, la piccola città dove si è da poco trasferita con il padre. A scuola viene da subito presa di mira dai bulli, finché non conosce Robert e il suo gruppo, con cui crea un legame speciale. E quando all’improvviso, uno dopo l’altro, alcuni compagni di scuola cominciano a sparire, saranno proprio Clara e i suoi nuovi amici a scoprire che dietro le sparizioni c’è qualcosa di spaventoso, qualcosa che si nasconde nel bosco. Con l’aiuto degli altri, Clara dovrà trovare il coraggio per affrontare le sue paure e sconfiggere finalmente tutte le sue ombre.


La recensione di Bianca di Bart Moeyaert edito da SinnosBianca
Bart Moeyaert
Sinnos, 2019, 144 pag., € 13.00

Bianca ha dodici anni ed i sempre scontrosa, arrabbiata, intrattabile. E nessuno riesce davvero a capire i suoi silenzi e i suoi pensieri. O meglio, questo è quello che crede Bianca. Ma poi, un pomeriggio, Bianca si ritrova in casa la protagonista della sua serie tv preferita. Vedere una famosa attrice nella vita di tutti i giorni, fa capire a Bianca che si può imparare a mettersi nei panni degli altri. Perché nessuno, alla fine, chiede scusa per caso.


📚 Libri da leggere in estate per ragazzi della terza media

ASCOLTA I BATTITI
Zita Dazzi
Il Castoro, 2019, 180 pag., € 12.50

Sofia è una tredicenne come tante: un rapporto un po’ complicato con i genitori, gli amici, la scuola, ma soprattutto i social network e la musica trap, la colonna sonora delle sue giornate. Un brutto incidente sconvolge improvvisamente la sua quotidianità. E in ospedale conosce Ruben, bello e dannato, schivo e silenzioso. Ruben si sente sbagliato, ha problemi a scuola, pochi amici e non sa quale sia il suo posto nel mondo. I due si piacciono subito, e un filo rosso continuerà a legare le loro vite, avvicinandoli e allontanandoli, sui social e nella vita reale, come spesso capita nell’emozionante primo amore.


L’INTRUSO
Antonio Ferrara
Einaudi Ragazzi, 2020, 144 pag., € 10.00

Nuccio a volte pensa di essersi abituato ai soprusi di Marcello. Ma un giorno, all’ennesima aggressione di quel ragazzo violento, reagisce. Nuccio non ha mai chiesto aiuto ai suoi genitori, contro il bullo. E come poteva? È lui che deve proteggere i suoi genitori. E siccome è un ragazzo, sbaglia. Ma sarà questo errore a gettare una nuova luce nella vita della famiglia. Una luce su cui incombe però un’ombra nera, inquietante… Una storia sulla complessità della vita, su come nel male sia spesso nascosto il bene e viceversa.


MYRA SA TUTTO
Luigi Ballerini
Il Castoro, 2020, 296 pag., € 15.50

Non sai cosa metterti? Che film guardare? Qual è la ragazza o il ragazzo che fa per te? Nelmondo di Ale e Vera non c’è bisogno di affannarsi per trovare le risposte. Myra, il sistema operativo integrato nella vita di ogni cittadino, ti conosce bene e sa cosa è meglio per te. Basta chiedere. E infatti Ale e Vera si incontrano proprio grazie a lei. Ma qualcosa non quadra, e Vera lo sa: si può vivere sotto l’occhio costante del sistema, nella totale condivisione social della propria vita? A cosa stanno rinunciando? Ale, Vera e un gruppo di altri ragazzi tentano la strada più dura: scegliere da soli, risvegliare le coscienze. È diffcile non farsi beccare, ma ne vale la pena: la libertà è un’avventura piena di storie, emozioni, sfide. Ma è anche piena di pericoli, soprattutto se ilnemico è molto più vicino del previsto. Ribellarsi ha un costo molto alto. Saranno disposti a pagarlo?


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here