Il sogno, Franck Thilliez

Mentre il fuoco si agitava tutt’intorno, Abigaël inspirò, chiuse gli occhi e, come aveva già fatto a più riprese in quei cinque giorni, schiacciò la punta incandescente della sigaretta sul braccio.

La recensione di Il sogno di Franck Thilliez

Abigaël, rinomata psicologa, soffre di una gravissima forma di narcolessia che la porta a prendere farmaci molto forti che la costringono a dormire e spesso ha dei sogni talmente realistici da non riuscire a distinguere bene la realtà dal sogno. Fa parte della squadra investigativa impegnata nella cattura di Freddy, rapitore di bambini, ma purtroppo gli indizi sono pochi e la squadra brancola nel buio.

La vita della donna subisce un forte trauma quando, durante una vacanza, la macchina su cui viaggiava con sua figlia e suo padre ha un incidente ed esce fuori strada.
Abigaël è l’unica sopravvissuta.
La donna sembra non riuscire a superare la morte dei suoi familiari ed inoltre lo stacco tra il sogno e la realtà diventa sempre più labile fino a non sapere più cosa sia successo veramente e cosa no.

La mia opinione su Il sogno di Franck Thilliez

Il sogno è l’ultimo romanzo di Franck Thilliez, pubblicato da Fazi a luglio 2020 e tradotto da Federica Angelini.
Il libro è un thriller ben costruito, con giochi a incastro in cui Thilliez è maestro e la copertina è molto intrigante.
Lo spaesamento di Abigaël e il suo sentirsi sempre in bilico è ben descritto così come è ottima la capacità di creare suspense. Inoltre la narrazione non si muove in ordine cronologico ma salta di capitolo in capitolo avanti e indietro lungo un arco temporale di circa un anno.
Franck Thilliez ha poi aggiunto un piccolo giochino per i lettori: arrivati alla fine del libro bisogna scovare un codice di sette cifre per scaricare, sul sito Fazi, un capitolo mancante e un indice che mostrerà la storia in ordine cronologico.

Devo dire che però mi aspettavo qualcosa di più da questo libro.
La trama è ben orchestrata ma si sfilaccia nell’ultima parte. Il lettore si trova davanti un libro che promette grandi emozioni, e fino alla metà mantiene le promesse, per poi perdersi in un finale poco convincente.

Rimane il fatto che sia un ottimo thriller ma forse non così perfetto e ammaliante come i precedenti di questo scrittore.

Buona lettura.

Il sogno
Franck Thilliez
Fazi, 2020, p. 200, €. 18,00

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here