La quarta dimensione del tempo, Ilaria Mainardi

“Bene” esordì infatti Gavin “io non sapevo nulla di tua madre, dei vostri rapporti e di tutto il resto, e questo te l’ho già detto l’altra sera. Quello che non ti ho detto è che mi è sembrato evidente, che mi sembra evidentissimo che tu abbia bisogno, in un modo o nell’altro, di chiudere i conti con questa storia….”

La recensione di La quarta dimensione del tempo di Ilaria Mainardi

James Murray riceve uno scossone alla sua vita ormai su binari sicuri quando ritrova una lettera che sua madre gli aveva spedito dieci anni prima nel tentativo di mettersi in contatto con lui.
James non sa che fare con quella lettera.
Continuare ad ignorarla oppure tornare a Dirwest, in Missouri, e sistemare le cose?
Per fortuna il suo più caro amico, Gavin, lo convincerà a partire e lo accompagnerà.
Il ritorno a casa sarà costellato di incontri, travestimenti, vendette, incomprensioni e tante risate.

La mia opinione su La quarta dimensione del tempo di Ilaria Mainardi

La quarta dimensione del tempo di Ilaria Mainardi è stata una lettura molto piacevole.
L’autrice è una grande appassionata di cinema e questo amore si nota in ogni pagina.
Oltre a Marlon Brando, un po’ spirito guida dei ricordi tra il protagonista e suo padre, ci troviamo in uno scenario degno di Hollywood.
Dirwest è una cittadina fatta di due strade, un ostello in decadenza e case in campagna. Gli abitanti sanno tutto di tutti, serpeggia tra i silenzi l’odio razziale, i dottori visitano di casa in casa e non sembra per niente assurdo poter avere un cadavere nel bagagliaio. Non sembra un film indipendente?

La quarta dimensione del tempo parla di un ritorno a casa, alle proprie radici, e lo fa usando un tono leggero e condendo il tutto con umorismo.
Il risultato è un libro dove si sorride molto e si ride di gusto, su tutti Gus che meriterebbe un Oscar e che mi ha regalato momenti di puro entertainment.

Ilaria Mainardi ci regala un libro davvero godibile, eccellente se amate il cinema e volete immergervi nelle atmosfere tipiche americane ma perfetto anche se non amate i film e volete una storia leggera, non banale, e scritta bene.

Buona lettura.

La quarta dimensione del tempo
Ilaria Mainardi
Les Flâneurs Edizioni , 2020, p. 214, €. 14,25

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here