L’accademia delle befane, Fulvia Degl’Innocenti, AnnaLaura Cantone

Rebecca sogna di fare la befana da quando è piccolissima: ama i bambini ed è un’abile pasticcera, ha un fisico atletico e adora volare.
Insomma, un profilo perfetto, se non fosse per un piccolo particolare: Rebecca è molto bella.

La recensione di L’accademia delle befane di Fulvia Degl’Innocenti d AnnaLaura Cantone

Come si diventa befane?
Bisogna mandare un curriculum, sostenere un colloquio, amare i bambini ma soprattutto bisogna essere brutte.
Infatti una befana bella non si è proprio mai vista.
Rebecca vuole da sempre essere una befana ma è bella, troppo bella per questo lavoro.
E così decide di imbrogliare un po’ e di apparire brutta usando il trucco.
All’inizio va tutto bene, riesce ad entrare in accademia ed è la migliore in tutte le materie.
Però se la scoprissero cosa succederebbe?

La mia opinione su L’accademia delle befane di Fulvia Degl’Innocenti e AnnaLaura Cantone

L’accademia delle befane è una storia molto carina e con delle illustrazioni pazzesche e perfettamente a tema befana.
Questo illustrato coloratissimo, con una protagonista bellissima e piena di grinta e passione, manda un messaggio molto importante e cioè di non fermarsi, mai, all’apparenza.
Perché sarà anche vero che di befane belle non ce ne sono mai state ma chiediamoci: conta di più l’aspetto fisico o la passione per svolgere bene un lavoro?

La storia di Rebecca dimostra che la cosa più importante non è la bellezza ma ciò che fai e come lo fai.
Quindi largo alle befane belle, magre e con lunghi, lucenti capelli biondi.
Buona lettura.

L’accademia delle befane
Fulvia Degl’Innocenti, AnnaLaura Cantone
Arka Edizioni, 2020, p. 32, €. 14,00

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here