Alice nel paese delle meraviglie, Enzo Venezia

” Un coniglio poi è sbucato con l’ombrello e il vestito così io l’ho seguito…lì per lì ero ignara una inaspettata avventura mi avrebbe fatto più matura tutto grazie al Bianconiglio, che ho seguito nel nascondiglio.”

La recensione di Alice nel paese delle meraviglie di Enzo Venezia

Alice nel paese delle meraviglie un grande classico che racconta la storia della scoperta del mondo della fantasia, un mondo parallelo dove tutto è possibile.

La famosa protagonista viaggia in un mondo geometrico colorato e strano.

Alice incontra un coniglio con un ombrello e un orologio da taschino e lo segue, fino a giungere in un mondo popolato da strani esseri. Sarà costretta ad allargarsi e rimpiccolirsi  a prendere il tè con un cappellaio e a giocare a cricket con la Regina di Cuori usando un fenicottero per mazza e un porcospino come palla.

Sogno o realtà…

La mia opinione di Alice nel paese delle meraviglie di Enzo Venezia

Il racconto di Lewis Carroll è stato riscritto in rima da Enzo Venezia che reinterpreta il mondo attraverso appunto il racconto di una bellissima e conosciutissima storia con l’uso dei colori.

Enzo Venezia, architetto, scenografo e illustratore ha compiuto una grande sfida perché fino a questo momento ha percorso una strada di monocromie.

Un testo adatto ai piccoli e grandi lettori in quando permette di abbandonarsi ad un’esperienza percettiva che tramite i colori e le forme geometriche permette una grande avventura nel mondo.

Bellissimo anche il formato del libro di grandi dimensioni.

Età di lettura: da 5 anni.

Buona lettura!

Alice nel paese delle meraviglie
Enzo Venezia
Edizioni Piuma, 2020, p. 60, € 24,50

Puoi acquistarlo qui:

Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here