Intervista col vampiro : Le cronache dei vampiri , Anna Rice

“Capisco…” disse pensieroso il vampiro, poi attraversò lentamente la stanza fino alla finestra. Qui restò a lungo, in piedi, contro la luce fioca di Divisadero Street e i bagliori intermittenti del traffico. Adesso il ragazzo riusciva a distinguere più chiaramente l’arredamento della stanza, il tavolo rotondo di quercia, le sedie.

La recensione di Intervista col vampiro : le cronache dei vampiri, Anna Rice

Louis cerca di convincere il giornalista Daniel che la storia che gli sta per raccontare è vera di come lui abbia ricevuto il dono della vita eterna proprio quando non desiderava altro che la morte. La storia viene presentata proprio come un’intervista

Louis era un uomo depresso e malinconico e Lestat, vampiro immortale, lo morde per convertirlo a una nuova vita.

Ma Louis vede in questa nuova vita solo il male perché deve uccidere le persone per nutrirsi.
Lestat cerca di legarlo convertendo una bambina che sarà per loro come una figlia, che poi si ribella perché vuole diventare donna e non restare sempre bambina.

La bambina e Louis decidono di uccidere Lestat e fuggire a Parigi dove incontreranno nuovi vampiri che vivono nascosti dalla gente comune.

 

“Il male è sempre possibile. E il bene è eternamente difficile”

La mia opinione di Intervista col vampiro : le cronache dei vampiri, Anna Rice

Louis è un personaggio contraddittorio, fa crescere la fame e si scaglia sulla vittima con violenza. Dopo il suicidio del amato fratello vorrebbe seguirne il destino invece conosce Lestat.

Lestat invece è un personaggio molto sfaccettato, bipolare, dannato, pieno di sè, sensuale ed affascinante e molto crudele.

Claudia mi piace poco, è una donna bambina che cresce nella mente ma non nel corpo, è un personaggi molto oscuro.

Louis si pone molte domande: cosa sono i vampiri realmente? Esseri eterni e dannati che non sopportano il mondo che cambia.
In realtà si nutrono più dei sentimenti umani che del sangue…

Buona lettura!

Intervista col vampiro : le cronache dei vampiri 
Anna Rice
Longanesi, 2010, p. 338, € 7,56

Puoi acquistarlo qui:

Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here