Due code mai viste, Alberto Lot

«Buonasera.»
«Buonasera, Signor Cane.
Anche lei sveglio?»
«Purtroppo sì, sono alla ricerca di una cosa
e non riesco a prendere sonno…»

La recensione di Due code mai viste, Alberto Lot

Il Signor Cane ha person la sua coda.
La sta cercando da tanto e neanche l’incontro con un suo simile, anche lui alla ricerca della propria coda, porta i risultati sperati.

Due code mai viste, Alberto Lot

Così iniziano a cercare di quà e di là ma delle code proprio nulla.

Due code mai viste, Alberto Lot

Almeno fino a quando vengono sgridati per tutto il baccano che fanno dal Signor Coniglio che porterà fine alla discussione…o semplicemente ne inizierà una nuova!

Due code mai viste, Alberto Lot

La mia opinione di Due code mai viste di Alberto Lot

Ormai sono abituata agli albi di Minibombo eppure ogni volta riescono a strapparmi una sonora risata.
Due code mai viste non è stato da meno!
Avevo poi avuto già modo di conoscere Alberto Lot e il Signor Cane alla perenne ricerca della sua coda in Ha visto la mia coda?

Due code mai viste è un racconto divertente, con continui botta e risposta dei protagonisti che si prestano bene ad essere interpretati in lettura, accompagnato da disegni che catalizzano lo sguardo di grandi e piccini.

L’autore

Alberto Lot è nato a Sacile nel 1984. Da piccolo voleva lavorare in una tabaccheria-edicola, o come dice lui, in un tabacchino. Da grande si occupa di design, illustrazione e animazione. Nel tempo libero sta con la sua famiglia e il venerdì mangiano tutti insieme la pizza.

Il Booktrailer di Due code mai viste di Alberto Lot

Due code mai viste
Alberto Lot
Minibombo, 2020, 44 pag., € 12.90

Nicoletta
Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here