Un amore di zitella, Andrea Vitali

“Iole Vergara era appiccicata da quasi un’ora al vetro della finestra della sua casa al secondo piano di un condominio con vistalago lungo la statale 36. Guardava il paesaggio affascinata e sbalordita, senza nessun pensiero particolare, immersa nel buio del tinello mentre dalla cucina veniva l’indistinto gracchiare di una radiolina.
Il gennaio del 1962 era cominciato all’insegna del gelo.”

La recensione di Un amore di zitella, Andrea Vitali

Iole Vergara è la zitella del paese, lavora come dattilografa presso il Comune ed abita in un condominio affacciato sul lago e la sera cena con una tazza di caffellatte.

La sua vita è fatta di abitudini, ogni sera cena con una tazza di caffellatte, una vita noiosa e ripetitiva.

Movimentano le sue giornate le chiacchiere con la collega Iride sulla prostata del segretario comunale o per i pettegolezzi del paese.

Ma anche Iole ha un segreto e sarà proprio Iride a scoprirlo.

E per un po’ di tempo sarà proprio Dante, il misterioso amico della dattilografa al centro dei pettegolezzi.

La mia opinione di Un amore di zitella, Andrea Vitali

Un romanzo piccolo e delicato, scritto benissimo ma non di certo uno dei migliori che abbia letto di Vitali.

Una storia di provincia, dove i protagonisti un po’ malinconici affrontano la loro semplice  vita.

Iole è una zitella  molto simpatica ma nasconde un segreto. Un malinteso che diventa quasi reale.

Iride si “dimentica” casualmente di invitare Iole al matrimonio e quest’ultima con classe le invia un regalo firmando il biglietto con… Iole e Dante!

E da qui iniziano i malintesi.

Racconta un paesino come tanti in Italia dove più o meno tutti si conoscono ma si invidiano e aiutano allo stesso modo, un paese sul lago di Como in pieno boom economico. Una storia che tutti possiamo aver vissuto!

Buona lettura!

Un amore di zitella
Andrea Vitali
Garzanti, 20040, p. 116, € 13,60

Puoi acquistarlo qui:

Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here