Un tè a Chaverton House, Alessia Gazzola

Io voglio una vita piena di piccole cose belle. Non so ancora come arrivarci, se attraverso l’insegnamento o i carboidrati, o le traduzioni, o tutte e tre queste cose insieme. Ma lo capirò, è solo questione di tempo: quello che sfugge a me, e di conseguenza a loro, è il mezzo, ma non lo scopo.

La recensione di Un tè a Chaverton House di Alessia Gazzola

Angelica ha ventisette anni, una laurea in lingua, una disastrosa esperienza come supplente in una scuola secondaria, un ex ragazzo che l’ha tradita con la loro coinquilina e una splendida casa con terrazzino a Milano abbandonata dopo il tradimento.

Ora Angelica si dedica alla sua seconda passione dopo la lingua inglese ossia la panificazione.
Si alza ogni mattina prestissimo e va a infornare il pane in un negozietto microscopico che a breve chiuderà.

Quando la zia le chiede aiuto per rintracciare dei parenti in Argentina Angelica non può immaginare che da quel momento si innescheranno una serie di eventi che la porteranno a lavorare a Chaverton House, antica dimora inglese, e a scoprire la verità su un mistero di famiglia che risale alla seconda guerra mondiale.

La mia opinione su Un tè a Chaverton House di Alessia Gazzola

Delizioso, assolutamente adorabile. Non si può definire in altro modo la scrittura di Alessia Gazzola né questo romanzo.
Un tè a Chaverton House è stato scritto nell’arco di un mese durante il Lockdown 2020. Una storia che la scrittrice spediva via mail, ogni sera, alle persone a lei più care. Una storia per unire le distanze, avvicinare le persone care e dare un senso di continuità e normalità in un periodo difficile.

Il romanzo si legge in poco tempo, due giorni al massimo ma ha il potere di farti sognare.
Chi non vorrebbe lasciare tutto e scappare nella campagna inglese, umida di pioggia leggera, rigogliosa di verde, splendida nei suoi paesaggi di castelli e prati perfettamente, meravigliosamente verdi, mangiare uno scone nel pub lungo la strada e allo stesso tempo ritrovare se stessi e probabilmente anche l’amore?

Tra prime edizioni di Ragione e sentimento di Jane Austen e Cime tempestose di Emily Bronte, storia dei campi di prigionia inglese, brutti sceneggiati tv e pillole di letteratura inglese, Un té a Chaverton House diverte, incanta e alleggerisce il cuore regalandoci, se mai ce ne fosse bisogno, numerosi motivi per sognare una vacanza very british.
Buona lettura.

Un tè a Chaverton House
Alessia Gazzola
Garzanti, 2021, p. 192, €. 16,40

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here