La regola d’oro, Amanda Craig

Quando Hannah prese il treno per la Cornovaglia era pronta a uccidere il marito.

La recensione di La regola d’oro di Amanda Craig

Hannah è sull’orlo della disperazione.
Sono lontani i tempi in cui era una giovane donna con una brillante carriera davanti.
Ora è una madre single, con un ex, Jake, che si rifiuta di contribuire alle spese tranne poche centinaia di sterline per la figlioletta Maisy.
Hannah, lasciato il lavoro, fa le pulizie nelle ricche case di Londra per tirare avanti e ogni mese deve elemosinare dal marito i soldi che le spettano.
Stanca, amareggiata, sola, non si fa troppe domande o scrupoli quando una perfetta sconosciuta su un treno, anch’essa con un ex marito terribile, le propone uno strano accordo: le donne uccideranno l’una il marito dell’altra così da liberarsi per sempre di quegli uomini perfidi e soprattutto essere sicure di farla franca perché nessuno potrà, in nessun modo, collegarle agli omicidi.
Hannah accetta, ma potrà fidarsi di quella sconosciuta?

La mia opinione su La regola d’oro di Amanda Craig

La regola d’oro di Amanda Craig è un giallo che parte da un assunto: non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te.
Facile a parole ma poi nei fatti si è capaci davvero di tanta lungimiranza?

Hannah scoprirà a proprie spese che la verità ha molte facce, che chiedere aiuto non è dimostrare di non farcela e che si può sempre ricominciare.

La regola d’oro descrive le difficoltà delle relazioni e gli ostacoli di un divorzio, la violenza domestica, il divario tra ricchi e poveri, l’Inghilterra del dopo Brexit e quanto l’ambiente in cui cresciamo possa condizionare il nostro punto di vista.

Hannah non è un personaggio facile: è una donna provata che ha visto il suo mondo andare in frantumi e che con molta fatica tiene insieme i pezzi di una vita che non sembra poterle offrire molto.
Quando incontra Jinny sul treno le sembra naturale accettare il patto perché è arrivata al punto di odiare il suo ex marito: ma un conto è immaginare di uccidere qualcuno un conto è farlo davvero.

Amanda Craig scrive una storia all’ultimo respiro capace di incollare letteralmente il lettore alle pagine, descrivendo personaggi reali con mille difetti e la difficoltà di rimanere se stessi quando tutto intorno crolla.

Buona lettura.

La regola d’oro
Amanda Craig
Astoria, 2021, p. 400, €. 19,00

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here