Maria Montessori. Una vita per l’infanzia. Una lezione da realizzare, Valeria Rossini

Montessori si è spinta praticamente dappertutto, per vivere personalmente le fragilità e potenzialità dei bambini, e prendere in carico il loro universale bisogno di cura e di educazione per tutto il corso della vita.

La recensione di Maria Montessori. Una vita per l’infanzia. Una lezione da realizzare di Valeria Rossini

Valeria Rossini racconta la vita di Maria Montessori in una biografia molto interessante che presenta la donna e la nascita del suo Metodo attraverso gli anni.
La passione, il rigore, gli sviluppi e anche i limiti di un metodo nuovo, capace di produrre una vera e propria rivoluzione in campo educativo ponendo al centro di tutto il bambino.

Si parte dalla nascita e dagli studi di Maria Montessori per poi spiegare il Metodo e arrivare all’eredità e all’attualità della pedagogia Montessori.

La mia opinione su Maria Montessori. Una vita per l’infanzia. Una lezione da realizzare di Valeria Rossi

Maria Montessori è una figura di spicco ed è sempre interessante leggere libri che ne raccontano la vita e le idee.
Valeria Rossini scrive un libro molto dettagliato e documentato con una ricca bibliografia che dà modo di approfondire eventualmente alcuni aspetti che possono colpire maggiormente il lettore.

Ho trovato il volume esaustivo e capace di spiegare la visione dell’infanzia e il metodo educativo montessoriano in modo lineare e comprensibile a tutti.
Non è un libro per addetti ai lavori questo ma una biografia per chiunque voglia avvicinarsi alla figura e alle innovazioni di Maria Montessori.

Il libro è preceduto da una prefazione di Andrea Bobbio.

Buona lettura.

Maria Montessori. Una vita per l’infanzia.
Una lezione da realizzare
Valeria Rossini
San Paolo Edizioni, 2020, p. 256, €. 22,00

 

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here