Il country club, Howard Owen

Naturalmente i documenti dell’agosto 1983 non erano tra luglio e settembre, ma subito prima di aprile, come se qualcuno avesse pensato che i mesi andassero sistemati in ordine alfabetico.
Però alla fine sono riuscito a trovare un’immagine di Richard Slade all’epoca del suo arresto.
Dimostrava meno dei suoi diciassette anni, un particolare che avevo dimenticato, come del resto molti altri dettagli di quella storia.
Sarebbe stato condannato solo nel maggio dell’anno successivo, e da quel momento in poi non avrebbe più visto il cielo aperto. Fino a oggi.

La recensione di Il country club di Howard Owen

Richard Slade ha passato 27 anni in carcere per un reato che non ha commesso.
Grazie all’ Innocence project e agli esami del dna viene scagionato.
Non è lui che ha violentato Alicia Simpson.
Però quando la ragazza viene brutalmente uccisa con un colpo di pistola Richard è il primo sospettato.

Il giornalista Willie Black non crede che Alicia sia stata uccisa da Richard e comincia ad indagare scoprendo molti dei segreti di Richmond e della famiglia Simpson.

La mia opinione su Il country club di Howard Owen

Il country club è il secondo volume della serie con protagonista Willie Black scritta da Howard Owen e pubblicata in Italia da NNE.

Il romanzo è un giallo con un buon ritmo narrativo ma la bellezza del libro non sta tanto nella costruzione dell’indagine in sé.

Il country club è magnifico per ambientazione e personaggi in primis.
Richmond è la città che fa da sfondo alla vicenda ed è una città colta in inverno, fredda, scivolosa di nevischio, tanto bella nei quartieri ricchi quanto malandata, al limite del fatiscente, nei quartieri poveri e in quelli neri.

Willie Black è l’antieroe per eccellenza, con ex mogli che spuntano ovunque, rapporto con la figlia ai minimi storici, famiglia d’origine incasinatissima. Eppure in tutto questo marasma la sua integrità di giornalista, e lo è fin nel midollo, non cede mai. Willie indaga per amore di verità. Non gli interessano gli scoop anche se un aumento non gli dispiacerebbe.

Howard Owen ha uno stile asciutto, teso, dove però spuntano momenti di una tenerezza infinta: le passeggiate per trovare Les, la placida calma di Grande Amico e Peggy materna e incorreggibile allo stesso tempo.

Il country club è un romanzo che affronta tanti temi: l’integrità sul lavoro, il razzismo, le procedure legali, il perbenismo delle famiglie ricche e bianche, la lotta di classe, la malattia mentale.

Una storia dove non ci si arrende mai e dove anche un singolo raggio sole può far sperare in un domani migliore.

Buona lettura.

Il country club
Howard Owen
NN Editore, 2021, p. 272, €. 18,00

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here