James Biancospino e le sette pietre magiche, Simone Chialchia

Il momento era giunto, lo si aspettava da secoli, ma nessuno pareva ancora preparato fino in fondo a viverlo da protagonista. Le sorti dell’umanità sarebbero state decise in quello scontro. Epico, memorabile, consacrato al coraggio e alla speranza, certo; ma quanta morte e quanto sangue avrebbero dovuto affrontare quegli eroi, affinché il Bene trionfasse sul Male?

La recensione di James Biancospino e le sette pietre magiche di Simone Chialchia

James frequenta il liceo e lavora come cameriere.
Non ha amici ed essere un tipo solitario gli piace molto.
La sua vita scorre abbastanza tranquilla se non fosse per dei sogni molto realistici che spesso lo tormentano e che lo fanno svegliare di soprassalto.

Un pomeriggio il ragazzo esce con il suo cane e raccoglie da terra una pietra.
Quando riapre gli occhi si trova in un posto molto diverso da casa sua.
James scopre di aver viaggiato nel tempo fino al XVI secolo e di essere quello che chiamano il viaggiatore.

Il mondo è diviso in una lotta tra bene e male e James è chiamato ad aiutare. Scoprirà di essere un bravo guerriero e di avere molto più coraggio di quello che credeva.

La mia opinione su James Biancospino e le sette pietre magiche di Simone Chialchia

James Biancospino e le pietre magiche è il primo volume di una Trilogia fantasy.
Il romanzo ha tutti gli elementi tipici del genere: un protagonista che non sa di avere dei poteri, la lotta tra la luce e l’oscurità, eroi senza macchia, traditori, viaggi nel tempo.

La trama è interessante e il libro si legge bene e anzi, arrivati alla fine, si vorrebbe subito iniziare il secondo volume per capire come James andrà avanti nella sua avventura.

Il protagonista all’inizio è un ragazzo che non crede troppo in se stesso mentre l’addestramento e le avventure nel passato lo renderanno capace di prendere decisioni e di imporsi sul gruppo.

James Biancospino e le sette pietre magiche è un romanzo fantasy scorrevole e con una buona idea di fondo, la narrazione è piacevole e ricca di colpi di scena e sicuramente è perfetto per chi cerca un fantasy diverso dal solito.

Buona lettura.

James Biancospino e le sette pietre magiche
Simone Chialchia
Aporema Edizioni, 2018, p. 310, €. 14,90

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here