Fantasmi e marinai, Guido Quarzo

L’Orca Zoppa levò l’ancora i primi giorni di giugno dell’anno 1603, e questa, amici miei, è la storia di come rischiò di perdersi, di come invece perdette il suo carico e di come, infine, fu salvata.
È una storia di fantasmi e marinari.
Alla salute!

La recensione di Fantasmi e marinai di Guido Quarzo

L’Orca Zoppa naviga verso il porto di Terraferma ma a bordo uno spiritello sta divorando tutte le provviste.
Gattuccio, il carpentiere, deve costruire una trappola per il fantasma ma mentre lavora accadono strane cose: l’Orca Zoppa perde la rotta e rimane intrappolata in una bonaccia che sembra non finire mai.

La mia opinione su Fantasmi e marinai di Guido Quarzo

Fantasmi e marinai è una storia che racconta tante storie intrecciando leggende, storie di marinai e di viaggi lontani ed è impreziosito dalle illustrazioni di Federico Gennari, disegni a matita, che sottolineano i momenti salienti del libro.

Avete presente La ballata del vecchio marinaio? Ecco mentre leggevo di marinai, navi fantasma e mostri marini mi è subito venuta in mente la poesia di Coleridge, anche se il libro di Guido Quarzo non ha quei toni cupi e drammatici.

Abito in un paese di mare con una fortezza costruita per sorvegliare le coste, un paese che nel corso dei secoli si è visto spesso attaccato da pirati e navi straniere e quindi da sempre amo le storie che parlano del mare e dei marinai.
Nel libro di Guido Quarzo ci sono tante storie diverse: leggende, passioni, maledizioni e su tutto il grande, immenso mare che racchiude sogni, speranze e passioni di chi lo solca.

Un libro che sa raccontare, con capitoli brevi e molto descrittivi, il viaggio per mare rendendolo un’avventura esaltante e immaginifica.

Buona lettura.

Fantasmi e marinai
Guido Quarzo
Notes Edizioni, 2021, p. 80, €. 10,50

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here