Gatti e misfatti, Cristina Origone

Simone stava guardando la teca vuota.
“È stata Elena! L’ho vista poco prima che saltasse la luce. Era proprio qui” la cheffa indicò il tavolo rotondo.
Anche a lui era sembrato di averla vista nel corridoio, ma era impossibile che fosse lei.

Un nuovo protagonista che si muove fra misteri, gialli e cucine (in questo caso di chef stellati!): Simone Marini, accompagnato dal suo gatto Mameo (vero naso che scova gli indizi giusti).

La recensione di Gatti e misfatti, Cristina Origone

La villa era arroccata sul borgo, a picco sul mare, e circondata da un parco di oltre diecimila metri quadri. C’era anche un eliporto, fatto costruire dal conte Edoardo, il vecchio proprietario, che l’aveva poi lasciata in eredità al figlio Guglielmo.” Un gioiello fra terra e cielo”, così l’aveva descritta Arnaud quando gliene aveva parlato.

Con questo libro inizia la serie The waiter’s investigations che vede protagonisti un cameriere, Simone Marini, e il suo gatto Mameo ed è ambientata tra Rapallo, Portofino e altri magnifici scenari della riviera ligure.

Il mio parere su Gatti e misfatti, Cristina Origone

Mameo, il micio rosso del ragazzo, la osservava dall’alto. Era salito su una mensola sopra il divano e stava immobile, accanto a un vaso. Simone, dal suo sguardo, capì che Cinzia non gli andava a genio.

Sospetti, omicidi e cucina? Da sempre la mia accoppiata vincente! Tutto questo lo trovate in Gatti e misfatti di Cristina Origone.

E questa nostra nuova conoscenza, il maitre Simone Marini protagonista della nuova serie The waiter’s investigations, spesso in mezzo ai guai oltre che tra piatti e vassoi, mi è piaciuto assai.
Certo, come ognuno di noi ha bisogno di fare esperienza, deve aggiustare qualcosa nel servizio, specializzare certe “finezze”, abbinare ancor meglio alcuni piatti, ma sta facendo un buon lavoro.
E sono certa che le stelle non tarderanno ad arrivare, anzi: sono molto curiosa di leggere le sue nuove avventure. Ultimo ma non ultimo il co-protagonista, Mameo, che ha già conquistato un posto nel mio cuore di gattara 😁 … il fatto che poi ad ogni romanzo breve sia abbinata una ricetta è una chicca in più: state in campana che nelle cucine di Zebuk si sta già lavorando in tal senso… 😉.

Gatti e misfatti
Cristina Origone
Golem edizioni, 2021, pag. 208, € 13,90
ISBN 978-88-9291-013-3

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here