Prima media… Mi conviene andare bene! Ivan Villa

Mi conviene andare bene…
La mamma rappresentante di classe, ovviamente rappresentante alla primaria e rappresentante alla secondaria, pareva mi seguisse; il papà educatore nella scuola, una classe al piano sopra e una al piano sotto, mi precedeva; e io? Io in mezzo, come un sandwich, praticamente circondata, praticamente spaccciata!

La recensione di Prima media… Mi conviene andare bene! Ivan Villa

Isabella è una ragazzina di 11 anni che inizia le medie.
Il salto tra le elementari e le medie non è indifferente. Le differenze sono lampanti: troppi professori, troppe materie, troppe aule.
Iniziare le medie per lei è durissima, se condieriamo anche il fatto che sua madre è rappresentante di classe, suo padre lavora nello stesso istituto ed è stata preceduta da due sorelle maggiori, alunne modello.

Isabella però non è da sola. Piano piano conoscerà tutti gli elementi della sua classe, da Raya che porta frittelle per tutti a Luca, che scrive temi di sei parole, passando per Lupo, che non smette di fare battute su tutto e su tutti.

Tra battute, recite, verifiche e gite, Isabella farà nuove scoperte che le faranno trovare finalmente il suo posto nella classe, nella scuola e… nella vita!

Prima media… Mi conviene andare bene: un divertente romanzo di formazione

Voi vi ricordate il vostro periodo scolastico alle medie?
Io sì e me lo ricordo come il peggiore in assoluto, tra tutti i periodi scolastici.
Sarà che si arriva dalle elementari dove si è coccolati, sarà che alle superiori si ha una consapevolezza diversa, ma le medie le ho proprio digerite a fatica.
Quest’anno poi ci siamo ripiombati con mio figli più grande, e ho capito che possono passare gli anni, ma le difficoltà sono più o meno le stesse per tutti.

Ivan Villa racconta in maniera divertente ma mai scontata la storia di Isabella, in un libro che si fa leggere in un attimo.

Un libro consigliato ai ragazzi che hanno appena fatto il salto o si apprestano a farlo e, perchè no, ai loro genitori, per ricordarsi delle difficoltà che abbiamo incontrato ai nostri tempi e che incontreranno anche i nostri figli.

Il book trailer di Prima media… Mi conviene andare bene! di Ivan Villa

L’autore: Ivan Villa

Perito elettronico mancato, lavora come educatore con bambini e ragazzi, in ogni ordine e disordine di scuole. Ha pubblicato la raccolta Brr, che storie! (Emme Edizioni, 2019). Collabora con il periodico La Settimana Enigmistica creando rebus, cornici concentriche, e altri giochi di parole, che hanno ottenuto premi e riconoscimenti importanti. Vive e lavora a Concorezzo, in Brianza, circondato da tre figlie, due gatti e un cane.

L’Illustratore: Francesco Fagnani

È nato a Merano il 9 giugno 1965. Ha iniziato come autore e disegnatore satirico sul settimanale Cuore, ha lavorato per Linus, per Il Clandestino e il quotidiano Il Manifesto. Ha disegnato per Amnesty International, WWF, CGIL, L.A.V., per Associazione Hamelin e tanti altri. Si è dedicato a diversi ambiti dell’illustrazione, soprattutto a quella per ragazzi, pubblicando con i più importanti editori italiani. Si interessa di linguaggi visivi, e delle differenze tra tecniche e stili indagando continuamente il confine tra illustrazione, fumetto, graphic design e ogni altra forma di comunicazione narrativa.

Prima media… Mi conviene andare bene!
Ivan Villa
Illustratore: Francesco Fagnani
Lapis, 2021, 208 pag., € 12.90

Nicoletta
Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here