Nella quiete del tempo, Olga Tokarczuk

Prawiek è un luogo al centro dell’universo.
Attraversarlo di buon passo da nord a sud richiederebbe un’ora. Lo stesso da est a ovest. Se poi qualcuno volesse fare il giro di Prawiek camminando lentamente, per osservare ed esaminare ogni cosa nei minimi dettagli, impiegherebbe un’intera giornata. dalla mattina alla sera.

La recensione di Nella quiete del tempo di Olga Tokarczuk

Prawiek è il villaggio dove tutti abbiamo abitato nei sogni. Sorge vicino a due fiumi, Bianca e Nera, è protetto dagli Arcangeli Raffaele, Uriele, Michele e Gabriele.
Prawiek è composto di poche case tutte ammassate e su un lato è riparato dai venti dalla collina dei maggiolini, che nome grazioso, no? Si dipana su una lunga strada e intorno ha un bosco che può essere rifugio e terrore.
Ed è a Prawiek che è ambientata la storia dei tanti personaggi che nascono nel villaggio e se pure si allontano per merito, o colpa, di matrimoni o guerra poi ritornano sempre.
Dalla prima guerra mondiale fino agli anni settanta viviamo e respiriamo Prawiek e le sue piccole storie in un racconto magico e affascinante.

La mia opinione su Nella quiete del tempo di Olga Tokarczuk

Nella quiete del tempo è un romanzo incantevole del Premio Nobel per la letteratura Olga Tokarczuk.
Titolo e copertina bellissimi e narrazione sospesa tra realtà e sogno per raccontare la storia attraverso la vita di un microscopico villaggio polacco.

Un romanzo che è stata una vera rivelazione e che ho trovato molto piacevole da leggere grazie ai capitoli brevi e all’uso del realismo magico.
I personaggi sono tutti peculiari, da Spighetta, ragazza povera, prostituta del paese e infine strega dei boschi, a l’Uomo Cattivo, figura solitaria e terrifica, da Misia e il suo macinacaffè fino al Conte Popielski ossessionato da un gioco da tavolo.
E in mezzo a tutti i personaggi, le guerre, le case il tempo scorre inesorabile ripiegandosi e slanciandosi in avanti, divorando e rimodellando quella quiete del tempo in cui Prawiek si adagia.

Buona lettura.

Nella quiete del tempo
Olga Tokarczuk
Bompiani, 2020, p. 320, €. 18,00

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here