Le tre del mattino, Gianrico Carofiglio

Non so dire quando cominciò. Forse avevo sette anni, forse qualcosa di piú, non ricordo con precisione. Da bambino non ti è chiaro cosa è normale e cosa non lo è.
In realtà non ti è chiaro nemmeno quando sei adulto, a pensarci bene. Ma questa è una digressione e, nei limiti del possibile, vorrei evitare le digressioni.
Insomma, piú o meno una volta al mese, mi capitava una cosa strana e anche piuttosto angosciante. Senza preavviso e senza che fosse accaduto nulla, avvertivo un’impressione di assenza, di distacco da ciò che mi circondava e al tempo stesso un’amplificazione dei sensi.

La recensione di Le tre del mattino di Gianrico Carofiglio

Le tre del mattino di Gianrico Carofiglio è una storia densa, narrata in prima persona da Antonio, un uomo sui cinquant’anni che, attraverso un lungo flashback, racconta un episodio avvenuto molti anni prima.

Estate anni Ottanta.
Antonio frequenta il liceo ma è un ragazzo solitario. Figlio di genitori separati, Antonio è ammalato di epilessia idiopatica, motivo per cui il padre decide di portarlo da un specialista in Spagna.
Con suo padre Antonio non ha un gran rapporto: matematico con un passato brillante, non lo conosce davvero.
Agli inizi di giugno padre e figlio atterrano a Marsiglia e sono costretti a vivere due giorni e due notti insieme.
Ed è così che finalmente padre e figlio riescono a parlare, a conoscersi forse per la prima volta.
Un viaggio avventuroso che snocciola un rapporto famigliare basato sul rimpianto ma anche sull’amore.

Se la gente crede che la matematica non sia semplice, è perché non si rende conto di quanto complicata sia la vita.

Un libro emozionante, che mi ha lasciato molta malinconia ma anche tante emozioni.
Era la mia prima lettura di Carofiglio, e di certo non sarà l’ultima.

Curiosità: la copertina del libro

La copertina del libro è stata illustrata graficamente da Francesco Carofiglio, fratello minore di Gianrico e anch’egli scrittore, con il quale ha collaborato per la realizzazione di diverse opere, tra le quali Cacciatori nelle tenebre e La casa nel bosco.

Le tre del mattino
Gianrico Carofiglio
Einaudi, 2017, 176 pag., € 16.50

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here