Andata e ritorno, Ann Jonas

Siamo usciti di casa alle prime luci dell’alba.
Tutt’intorno c’era silenzio e le case erano ancora nel buio.
Soltanto sul laghetto brillava già la luce del sole.

La recensione di Andata e ritorno di Ann Jonas

Cliquot Edizioni porta per la prima volta in Italia Andata e ritorno di Ann Jonas vincitore nel 1983 del New York Times Best Illustrated Book of the Year. E che questo illustrato sia da premio è indubbio.

Ann Jonas ci racconta un viaggio in città.
Partiamo all’alba, attraversiamo la campagna, passiamo vicino alla spiaggia e, una volta in città, dopo aver preso la metropolitana saliamo in cima a un grattacielo, andiamo al cinema. E arrivati all’ultima pagina? Semplicemente giriamo sottosopra il libro e riprendiamo il viaggio ritornando al punto di partenza, a quella casa che abbiamo lasciato all’alba.

La mia opinione su Andata e ritorno di Ann Jonas

Stupendo, Andata e ritorno vi sconvolgerà mostrandovi una realtà simmetrica ma capovolta ad ogni lettura. Il libro è in bianco e nero, disegni strettamente geometrici, rigorosi ma pieni di sorprese.

Infatti Ann Jonas nasconde in ogni illustrazione un’altra rappresentazione di luoghi e spazi e quindi vi accorgerete, ad esempio, che lo stesso cinema in cui l’autrice ci fa sostare durante la gita in città quando capovolgiamo il libro diventa un ristorante. E la cosa strabiliante è come l’autrice giochi con la prospettiva, la simmetria, righe, linee e colori.

Un libro che ad ogni lettura riserva sorprese e che sono sicura non stancherà mai i lettori di qualunque età.
Buona lettura. e buon viaggio.

Andata e ritorno
Ann Jonas
Cliquot Edizioni, 2022, p. 32, €. 16,00

Photo Credits: amazon.it

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here