Il medaglione del tempo, Valentina Dada Villani

Volpina si aggirava per la città in lungo e in largo, cercando di schivare ogni pericolo che le si presentava davanti “stupidi bambini lanciasassi, per cosa mi hanno presa? Per un inutile giocattolo forse?”. E poi auto impazzite, clacson assordanti e una folla di persone accalcate l’una sull’altra che dalla fretta quasi si calpestavano senza guardarsi neppure in faccia.

La recensione di Il medaglione del tempo di Valentina Dada Villani

Una volpe, una bambina, una maga pasticciona e molto disordinata, cappelli magici per viaggiare ovunque e mondi paralleli in grave pericolo.
Beba è solo una bambina ma possiede il dono necessario per aiutare gli abitanti di Marabei contro Nacor e i suoi piani distruttivi.
In un viaggio da una parte all’altra del globo, alla ricerca degli ingredienti necessari, Beba e i suoi amici incontreranno moltissimi personaggi stravaganti, rischieranno spesso di non farcela e scopriranno come fermare Nacor.

La mia opinione su Il medaglione del tempo di Valentina Dada Villani

Il medaglione del tempo è un libro per ragazzi a partire dai 9 anni. La storia è molto avventurosa e descrive un mondo immaginario popolato da creature di ogni tipo.
La trama si snoda attraverso i viaggi che Beba compie grazie ai cappelli magici, capaci di trasportare in ogni luogo, fino ad arrivare al momento decisivo in cui la piccola protagonista troverà il modo di arrestare il piano malvagio di Nacor.

La scrittura è scorrevole, molto ricca di descrizioni che permettono di immaginare facilmente i luoghi e le persone incontrate durante la lettura. La storia mette in luce quanto la bontà e le buone azioni siano imprescindibili per vivere in armonia con tutti e come basti poco per essere amici.

Buona lettura.

Il medaglione del tempo
Valentina Dada Villani
L’Erudita, 2022, p. 229, €. 26,00

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here