Spuntino di mezzanotte, Eric Fan, Dena Seiferling

Clippete cloppete, zoccoli e ruote
La luna illumina le strade vuote
Spolvera e lava, spazzola e spazza
Spanna finestre, lustra e ramazza
Vaga nell’aria un buon profumino
È l’ora giusta per uno spuntino

La recensione di Spuntino di mezzanotte di Eric Fan, Dena Seiferling

In piena notte, quando molti dormono, arriva in città un carro trainato da un cavallo. Si ferma, si accendono le luci e dallo sportello aperto inizia ad arrivare un meraviglioso profumino che invade le strade.
Il cuoco Barbagianni è all’opera e il suo ristorante all’interno della carrozza è pronto per servire deliziosi manicaretti.
Ce n’è per tutti i gusti e i palati. Cibi veloci per madri indaffarate, piatti romantici per innamorati e comfort food per combattere il freddo della notte. Pipistrelli, falene, gatti, tutti possono trovare il piatto perfetto. Solo un topino che ha passato tutta la notte a pulire non compra nulla ma forse per lui c’è in serbo una bella sorpresa.

La mia opinione su Spuntino di mezzanotte di Eric Fan, Dena Seiferling

Che tenerezza questo splendido albo illustrato firmato da Eric Fan con i disegni di Dena Seiferling. Il testo in rima è adorabile e racconta di visite veloci, saluti, ricette e amicizia tra gli animali notturni.

I disegni sono magnifici e l’atmosfera che si crea nell’unione tra immagini e testo è particolarmente azzeccata. Si vorrebbe entrare nelle illustrazioni, gustare un panino seduti tra la volpe e il tasso e discorrere con il serio Barbagianni se sia meglio aggiungere una salsa e quale.
Un libro che trasmette calore, amicizia, gentilezza e che spiega quanto sia bello donare al prossimo, come fa il Barbagianni con il topolino infreddolito e stanco.
Buona lettura.

Spuntino di mezzanotte
Eric Fan, Dena Seiferling
Terre di Mezzo, 2022, p. 48, €. 16,00

Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here