Rosalind la signora del DNA, Chiara Valentina Segrè

Mentre scendeva i gradini dell’ingresso del King’s College, accogliendo con piacere il refrigerio dell’aria fresca della notte londinese, non poteva immaginare che quella fotografia avrebbe cambiato il destino della conoscenza umana.

La recensione di Rosalind la signora del DNA di Chiara Valentina Segrè

Rosalind Franklin fu l’artefice di quella che viene definita la più importante fotografia della storia dell’umanità: la foto numero 51.

Nata nel 1920 in Gran Bretagna, Rosalind dimostrò fin da subito una grande intelligenza e capacità di concentrazione. Laureatasi in chimica a Cambridge, alla fine della seconda guerra mondiale si trasferì a Parigi per lavoro e qui si specializzò nella diffrazione a raggi X, tecnica che le fu fondamentale nei suoi studi posteriori.

Ritornata a Londra lavorò nel Laboratorio del King’s College. Qui conobbe ed entrò in contrasto con Maurice Wilkins, contrasto mai sanato. E proprio mentre lavorava al King’s College, Rosalind riuscì a produrre la prima foto nitida della doppia elica del DNA.

La mia opinione su Rosalind la signora del DNA di Chiara Valentina Segrè

Il libro è una lettura per ragazzi a partire dagli 11 anni ma devo dire che è molto interessante anche per i più grandi. Di Rosalind Franklin si parla e si sa poco e invece meriterebbe molto più spazio.

Fu una grande scienziata che non solo ebbe un ruolo fondamentale, anche se non riconosciuto all’epoca, nello scoprire la doppia elica del DNA, grazie alla sua fotografia infatti Watson, Crick e Wilkins vinsero il premio Nobel per la Medicina nel 1962, ma fu anche un simbolo per tutte le scienziate che dovevano lottare ogni giorno per vedere riconosciuto il proprio valore.

Negli anni in cui Rosalind si dedicò alle sue ricerche erano poche le scienziate e di sicuro non erano considerate al pari dei loro colleghi uomini, una disparità ancora oggi non perfettamente sanata. Se Rosalind avesse avuto meno passione o meno volontà, se si fosse arresa alle difficoltà di un mondo scientifico maschile, gli studi sulla genetica forse oggi sarebbero diversi.

La vita di Rosalind fu purtroppo breve ma ricchissima perché dedicata alla cosa per lei più importante: la ricerca scientifica.
Buona lettura.

Rosalind la signora del DNA
Chiara Valentina Segrè
Coccole Books, 2022, p. 128, €. 10,90

SIBY
Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here