Scarpa, dove sei? Tomi Ungerer

Uno, due
che strano tiro
la mia scarpa
è andata in giro.

La recensione di Scarpa, dove sei? Tomi Ungerer

Quante volte abbiamo cercato una scarpa dappertutto? Sotto il letto, in fondo all’armadio, magari abbiamo incolpato anche il cane. E invece…
E se la nostra scarpa avesse deciso di prendere il largo? Se le fosse venuta un’improvvisa voglia di girare il mondo o di cambiare aspetto, consistenza, scopo? Chissà!

In Scarpa, dove sei? succede proprio questo. E di pagina in pagina scopriamo che quella birbante di una scarpa si è saputa davvero nascondere bene diventando una nave, una farfalla, un pesce e addirittura un treno! Come avrà fatto?

La mia opinione su Scarpa, dove sei? Tomi Ungerer

Biancoenero edizioni pubblica nella Collana doppiopasso questo gioiellino di inventiva. E devo ammettere che non è così facile scoprire tutte le trasformazioni delle scarpe perché Tomi Ungerer è bravissimo a mettercele sotto il naso nascondendole così accuratamente che riescono a sfuggire a un occhio poco attento.

Il libro è un silent book e tutto viene raccontato tramite le illustrazioni. Illustrazioni che diventano il La per inventare una storia diversa ad ogni pagina

Un libro divertentissimo che sono sicura piacerà moltissimo ai piccoli lettori.

Scarpa, dove sei?
Tomi Ungerer
Biancoenero, 2023, p. 40, €. 16,50

SIBY
Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here